Gruppo Alpinismo Giovanile "Marcello Meroni"


Uscita del mese


 

Anello di Torno - Torno (CO)

17 marzo 2019

 

 

Uscita in clima primaverile sulle sponde del Lago di Como. Vedremo l'insolita Pietra Pendula e molte altre conformazioni geologiche particolari. Non ci faremo mancare un piccolo tragitto con il battello. 

 

Con il treno arriveremo a Como, dove prenderemo un bus navetta che ci porterà a Brunate. Da lì percorreremo la Prima Tappa della Strada Regia, che porta da Brunate a Bellagio, un tracciato che percorre la sponda orientale del ramo del Lago di Como. In passato era un reticolo di mulattiere, che congiungeva i paesi e permetteva a viandanti e commercianti di spostarsi in questa zona. Oggi è un percorso pedonale, adatto anche per mountain bike, ben segnalato e lungo circa 30 km (noi ne percorreremo circa 6).

Durante il percorso potremo osservare diversi massi erratici (o trovanti); uno in particolare merita una sosta: la Pietra Pendula. Si tratta di un masso di ghiandone proveniente dalla Val Masino, di circa 50 metri cubi, poggiato su uno stretto basamento di roccia calcarea locale. Presenta incise le lettere PP, che potrebbero significare semplicemente Pietra Pendula, ma anche Proprietà Provinciale o Proprietà Privata.

Particolarmente interessanti sono anche i massi avelli, misteriose tombe (datate tra il 400 e il 500 d.C.) a forma di vasca scavate nei massi erratici e orientate, generalmente, in direzione est-ovest. Queste sepolture, molto probabilmente destinate a personaggi di alto rango, costituiscono una singolarità della zona che va da Como al Canton Ticino, dalla Brianza alla Valtellina.

Al termine del nostro percorso, scenderemo a Torno, dove ci imbarcheremo sul battello che ci porterà a Como e da lì, con il treno, rientreremo a Milano.

Download
Uscita di marzo (Tutti i Gruppi)
19-03-17 Corso AG - Tutti i gruppi - Ane
Documento Adobe Acrobat 337.9 KB

News


 Presentazione corso - 19/01/2019 ore 15:00

presso la nostra sede in Piazza Coriolano, 2 (Cenisio M5)

 

Dopo la presentazione sarà possibile effettuare l'iscrizione, rinnovare la tessera CAI e versare la quota per il corso del 2019. Per poter rinnovare la tessera è necessario recarsi in segreteria. Questa sarà aperta dalle 21:00 alle 22:30, tutti i giovedì. Se non si rinnova la tessera non sarà possibile partecipare alle uscite. Inoltre per i nuovi iscritti è richiesta una fototessera e il certifica medico (sport non agonistico). La quota del corso di quest'anno rimane, come da approvazione consiglio, di 230€ (200€ in caso di fratelli e/o sorelle). E' disponibile online il modulo di iscrizione da compilare.

 

Per tutti gli iscritti: 

 

-   Cordino e moschettoni (Solo per i nuovi iscritti)

-   Maglietta AG SEM

-   Borraccia da 1L di alluminio

 

Per maggiori informazioni sull'iscrizione cliccare qui

 

Per tutti i nuovi iscritti e per chi ancora si sente alle prime armi, dopo il pomeriggio dedicato all'abbigliamento, all'equipaggiamento e al cibo, consigliamo di visitare la pagina dedicata a questo argomento. Troverete tutte le informazioni necessarie e in aggiunta potrete scaricare anche la presentazione del 9 febbraio a proposito di equipaggiamento, comportamento e alimentazione. 


PROGRAMMA 2019

Giunto quest'anno alla diciassettesima edizione, il Corso dell'Alpinismo Giovanile 2019 si svolgerà da febbraio a novembre e vede i ragazzi impegnati in diverse attività che spaziano tra escursionismo e arrampicata, tra sentieri attrezzati e progressione su neve o ghiaccio; sempre con un occhio di riguardo per la didattica, la cultura alpina e quella ambientale.

Verranno organizzati tre gruppi: Base, Intermedio e Avanzato e anche quest'anno verrà organizzata un'uscita aperta ai genitori e l'attività estiva di qualche giorno. 

 

IN MONTAGNA CON NOI

Vivere la montagna in modo gioioso, ma soprattutto in sicurezza, e' la proposta dell'Alpinismo Giovanile della SEM che ritiene l'ambiente montano il più idoneo per realizzare esperienze formative di gruppo, che aiutino i nostri giovani nel loro percorso di crescita.
Il gruppo di Alpinismo Giovanile della SEM vanta una notevole esperienza in questo ambito, potendo contare su un nutrito corpo Accompagnatori in grado di proporre attività differenziate in funzione dell'età e dell'esperienza dei ragazzi. 

LA SEM

La SEM (Società Escursionisti Milanesi) si è costituita nel 1891 con scopi ricreativi e culturali, diventando ben presto un polo di aggregazione per tutti quei cittadini milanesi che intendevano (e ancor oggi intendono) praticare la montagna a 360°, dallo sci alle passeggiate, dall’alpinismo alla speleologia, in tutte le stagioni.

Dal 1931 la SEM è entrata a far parte del Club Alpino Italiano, affiancandosi ai "cugini" della sezione di Milano, ma mantenendo la propria autonomia sezionale. Il nome e le attività dell’associazione, grazie anche agli oltre 120 anni di vita, sono oggi ben conosciuti in ambito alpinistico e socioculturale, sia a livello locale che nazionale.