Corso Base

Scopo del corso

Il corso base è rivolto ai più piccoli e ha l'obiettivo di avvicinare alla montagna i bambini tra gli otto e gli undici anni.
Stare in gruppo, divertirsi e imparare giocando sono gli elementi caratterizzanti di questo corso.
Le attività proposte sono principalmente escursionistiche e le uscite si svolgono in ambiente di media montagna su percorsi facili e con dislivelli contenuti.
Durante il corso i bambini hanno la possibilità di muovere i primi passi sulla roccia con uscite di arrampicata in facili falesie o pareti indoor.
Particolare attenzione viene posta all'aspetto ludico e all'aspetto didattico, con l'organizzazione di giochi a tema e con lezioni sui temi ambientali svolte durante le uscite.

L'uscita del mese

ATTIVITA' 2017

1 ottobre 2017 - Alla scoperta dell'ambiente sotterraneo

 

 Esploreremo, grazie alla disponibilità del Gruppo Grotte Milano della Sem, la grotta “Buso della Rana” situata in provincia di Vicenza

 

 ATTIVITÀ PREVISTA:

Il Buso della Rana è la più estesa grotta italiana ad un solo ingresso.

Contrariamente a quanto il nome della cavità faccia pensare, in estate non si ode nessun gracidìo del simpatico anfibio, ma il termine di origine cimbra "roan", che significa più o meno parete rocciosa (dal maestoso ingresso della grotta), è stato italianizzato distorcendolo in "rana".

Esploreremo una piccola parte della grotta, che ha la caratteristica di essere percorsa da numerosi torrenti.

 

IMPORTANTE

 

Obbligatorio caschetto e imbrago (per chi lo possiede), cordino e moschettoni, pila frontale con batterie cariche (meglio averne anche di riserva).

 

Chi non possiede caschetto e imbrago deve segnalarlo all’atto dell’iscrizione.

 

Ricambio di vestiti completo (compreso calze, mutande e un piccolo asciugamano) per cambiarsi dopo l’escursione.

 

Ricordarsi di non partire con gli scarponi che si useranno in grotta, ma con le scarpe da ginnastica.

 

Vedi anche promemoria allegato

 

 

 

N.B.: La destinazione potrebbe cambiare in funzione delle precipitazioni previste.

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 24 settembre 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

1 ottobre 2017 - Alla scoperta dell'ambiente sotterraneo
17-10-01 Corso AG Tutti i gruppi- Uscita
Documento Adobe Acrobat 259.6 KB
Come vestirsi in grotta
14-02-01 Come vestirsi in grotta.pdf
Documento Adobe Acrobat 109.5 KB

16-17 settembre 2017 Sentiero delle Terre Alte -Loano (SV)

 

Scopriremo uno spettacolare angolo di Liguria nell’entroterra del Ponente Savonese e visiteremo le magnifiche Grotte di Toirano

 

INTERESSE  ESCURSIONE:

 Paesaggistico: splendidi scorci sul Ponente ligure

 

 

 ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo con il pullman Loano, dove, se ci sarà bel tempo, chi vorrà potrà fare il bagno.!

Ci trasferiremo poi a Verzi (mt. 183), dove visiteremo la Chiesa dell’Assunta, e da cui parte il sentiero per il Rifugio Pian delle Bosse (mt 841), contrassegnato da due quadrati rossi uno vicino all’altro.

Raggiungeremo il rifugio in circa 2 ore di cammino, passando per un bel bosco di latifoglie.

Pernotteremo al rifugio e, il giorno dopo, percorreremo un tratto del sentiero delle Terre Alte fino a Toirano, circa 4:30 ore.

Il sentiero, contrassegnato dai colori giallo e rosso, si snoda quasi tutto in mezzo al bosco e, se saremo fortunati, potremo vedere un branco di cavalli bradi, un gruppo di daini e numerosi segni della fauna locale.

Raggiungeremo quindi le stupende grotte di Toirano, che visiteremo.

Da Toirano il pullman ci porterà alla stazione di Loano e rientreremo in treno a Milano.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 11 Giugno 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

16-17 settembre 2017 Sentiero delle Terre Alte - Loano (SV)
17-09-16 Corso AG Base-Intermedio - Rifu
Documento Adobe Acrobat 234.3 KB

18 Giugno 2017 - Chamois - lago di Lod mt. 2020 - Aperta a genitori, parenti e amici

 

Uscita finalizzata alla conoscenza dell’ambiente di alta montagna

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Chamois (1813 mt.) è uno dei Comuni più alti d'Italia, oltre che uno dei più insoliti, dato che i suoi abitanti hanno scelto di non essere raggiungibili attraverso una strada carrozzabile, bensì solo attraverso una funivia: scelta di isolamento bizzarra agli occhi di un cittadino, ma comprensibile se si pensa allo spirito solitario di questa gente di montagna. La funivia che conduce a questo paesino “da presepio” parte dall'abitato di Buisson, poco dopo Antey, nella Valtournenche. Da Chamois raggiungere il lago Lod è davvero facile, grazie all'ausilio di una seggiovia, ma la meta si può con più soddisfazione raggiungere a piedi (in 45 minuti circa). Dalla piazza di Chamois proseguire dritti lungo la stradina che attraversa il villaggio. Raggiunto un bivio (presenza di palina segnavia), risalire verso sinistra la strada lastricata, svoltando nuovamente a sinistra in prossimità dell'uscita dall'abitato. In questo tratto la salita diventa un po' ripida per un breve tratto, poi ripiana e diventa sterrata giungendo nei pressi dell'area sportiva. Proseguire svoltando a destra seguendo la strada sterrata carrozzabile. Il sentiero prosegue, a tratti delimitato da muretti e da palizzate, fra prati e radi alberi. Si attraversa quindi la strada sterrata ed in breve si raggiunge il Lago Lod (2016 mt.). In prossimità del lago è presente un'amena area pic-nic. Per i piu’ coraggiosi sarà possibile salire alla chiesetta della Clevalitè Questo itinerario permette di abbracciare tutto il territorio di Chamois. Il tracciato, all'inizio ripido segue le piste di sci, il dislivello sarà di circa 500 mt circa, ma la fatica sarà appagata dalla splendida vista sulle montagne che circondano la valle di Cervinia, con una impagabile vista su sua maestà il Cervino.

 

Il pranzo è al sacco e gli accompagnatori offriranno a tutti una merenda!

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 11 Giugno 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

18 Giugno 2017 - Chamois - lago di Lod mt 2020 - Aperta a genitori, parenti e amici
17-06-18 Corso AG Tutti - Chamois - Usci
Documento Adobe Acrobat 219.6 KB

28 maggio 2017 - Piani d’Erna – Lecco –Raduno Regionale di AG

Parteciperemo al Raduno regionale di Alpinismo Giovanile che raccoglie oltre un migliaio di ragazzi provenienti da tutta la Lombardia

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Raggiungeremo in pullman la località Piani d’Erna a Lecco

 

Il 28 maggio vi aspettiamo numerosi ai Piani d’Erna, una località situata a 1.300 metri d'altitudine, un balcone naturale sopra la città di Lecco, in una stupenda conca dominata dalle punte imponenti del Resegone.

La località è stata scelta perché è una combinazione straordinaria di paesaggi, boschi rigogliosi, storia e bellezze naturali, capaci di far innamorare anche i più piccoli amanti della montagna.

Il sentiero che ci condurrà in vetta è una panoramica e suggestiva passeggiata, accessibile a tutti, che ha lo scopo di richiamare l'attenzione alla fauna, della flora, della geologia dei Piani d'Erna con particolari riferimenti alle antiche tradizioni.

 

Parteciperemo alle attività e ai giochi proposti dagli organizzatori del raduno.

 

 

Verrà assegnato il Trofeo «Enrico Cozzi» che la nostra sezione ha già vinto le ultime due edizioni consecutive!

Il divertimento è assicurato.

 

 

Vi aspettiamo tutti domenica 28 maggio

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 21 Maggio 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

28 Maggio 2017 - Piani d’Erna – Lecco – Raduno Regionale di AG
17-05-28 Corso AG Tutti - Raduno regiona
Documento Adobe Acrobat 711.7 KB

7 maggio 2017 - Valle Susa – Sacra di San Michele  mt 962

Uscita finalizzata alla conoscenza storica medie-vale, dell’ambiente montano primaverile e della progressione su ferrata

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Raggiungeremo in pullman la località di Sant’Ambrogio Torinese in Val di Susa.

 

 

 

La Sacra di San Michele è il complesso architettonico, di origine medioevale, collocato sul Monte Pirchiriano (mt. 962), all'imbocco della valle di Susa.

 

Oltre ad essere il monumento simbolo della Regione Piemonte e una delle più eminenti architetture religiose di tutto territorio alpino, è  annoverato tra i monumenti più importanti di Italia.

 

Un tempo luogo di transito per i pellegrini tra Italia e Francia, ora appartenente alla diocesi di Susa, ristrutturato, è affidato alla cura dei Padri Rosminiani. E’ Situato nel territorio del Comune di Sant'Ambrogio, poco sopra la borgata di San Pietro.      

 

Gruppo Base - Intermedio

Affronteranno i 600 metri di dislivello dell’antica mulattiera, che in circa 2 ore li porterà nei pressi delll’eremo.

L’attività proseguirà con la visita guidata dell’abbazia.

La discesa avverrà per tutti dalla mulattiera di salita.

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 1 Maggio 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

7 Maggio 2017 - Valle Susa – Sacra di San Michele mt 962
17-05-07 Corso AG Tutti - Sacra di San M
Documento Adobe Acrobat 415.3 KB

2 Aprile 2017 - "Leggere" il territorio: fra cime, piramidi e...dinosauri

 

Orientarsi tra natura, lago, formazioni rocciose spettacolari e tracce del passato

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Arrivati a Zone (BS), parcheggio piazza principale (memoriale degli Alpini) con il  pullman, i gruppi si divideranno come segue:

 

 

Gruppo Base

Dal parcheggio si imbocca la Strada Valeriana, antica strada di collegamento tra Brescia e la valle Camonica. Lungo il percorso incontreremo la chiesa della Madonna del Disgiolo (conosciuta come luogo di un antico miracolo) e una parete di roccia con grandi e ben visibili impronte di dinosauri (Arcosauri). Raggiungeremo il bel punto panoramico sul lago al Passo Croce di Zone (mt. 930) per poi tornare al Chiosco di Cislano. Pranzo e nel pomeriggio visita alle Piramidi di Zone, tracce straordinarie di importanti fenomeni erosivi.

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 26 Marzo 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

2 Aprile 2017 - "Leggere" il territorio: fra cime,piramidi e... dinosauri
17-04-02 Corso AG Tutti - Piramidi di Zo
Documento Adobe Acrobat 4.4 MB

12 marzo 2017 - I Forti di Genova e il Parco delle Mura

La montagna al mare, passeggiata tra natura e cultura con una vista mozzafiato

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Arrivati a Genova con il pullman, saliremo con la  funicolare  fino  alla  frazione  di  Righi  300m s.l.m., da qui i gruppi si divideranno:

 

 

 

Gruppo Intermedio e Avanzato

Escursione di notevole interesse storico e militare, di   grande particolarità visto che il sentiero si sviluppa  per la maggior parte del tempo in cresta ed offre   una vista a 360° sull’entroterra, sulla città di Genova e sul mare.

Passeremo tra le mura del Forte Sperone, davanti al   Forte Puin fino ad arrivare al tortuoso sentiero che ci   porterà al più lontano Forte Diamante (300mt  disl).  Rientreremo da un altro sentiero fino al piazzale della funicolare, percorrendo un lungo anello.

 

Gruppo Base

Giornata da trascorrere tra stelle, mare e montagna.

Si inizia con la visita al Planetario dove un esperto ci parlerà di costellazioni e di pianeti.

Successivamente ci incammineremo verso il Forte Sperone per osservare la vista sul mare. Per finire   ci divertiremo giocando alla Conquista dei Forti”.

Come i veri battaglieri a fine giornata la fatica sarà   ricompensata per tutti con una buona merenda a base di Fugassa".

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 5 Marzo 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

12 marzo 2017 - I Forti di Genova e il Parco delle Mura
17-03-12 Corso AG Tutti - Forti di Genov
Documento Adobe Acrobat 201.9 KB

12 Febbraio 2017 - Conca di Vetan - Punta Leisser con le ciaspole - Sainte-Pierre (AO)

Uscita finalizzata alla conoscenza dell’ambiente montano invernale e della progressione su neve con le ciaspole in una località sicura e solatia.

 

ATTIVITA' PREVISTA:

 

Raggiungeremo in pullman la località di Vetan sita su di un ampio e solatio pianoro sopra a St-Pierre.

Tutti i ragazzi proveranno la progressione con le ciaspole, lungo percorsi adatti alle loro capacità tecniche e motorie. Ai più esperti verrà proposto di raggiungere la vetta della Punta Leysser alla quota di 2780 m seguendo un facile itinerario  di salita.

Numerose sono le attività previste per approfondire la consapevolezza dei ragazzi riguardo l’ambiente montano  invernale, la neve e la sicurezza.

A seconda delle esperienze pregresse, ai ragazzi verranno proposte attività di conoscenza dell’ambiente (vegetazione e animali), della neve (osservazione dei cristalli, scavo di una truna e/o di un profilo stratigrafico), della sicurezza in montagna (uso della sonda, ricerca ARTVA, prove di stabilità del  manto nevoso, lettura del bollettino nivo-meteorologico) e della conduzione di una gita (orientamento, individuazione della meta, osservazione della  morfo-logia del terreno, delle formazioni e della consistenza del manto nevoso che possono segnalare condizioni di pericolo, scelta del percorso di salita, comportamenti virtuosi da rispettare lungo l’itinerario per assicurare la massima sicurezza).

E non mancheranno certamente i giochi, che vedranno tutti coinvolti in ben tre attività che saranno… beh, almeno una sorpresa da farvi ce la lasciate, vero?

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: tassativamente entro domenica 5 Febbraio 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

12 Febbraio 2017 Conca di Vetan - Punta Leysser con le ciaspole - Sainte-Pierre (AO)
17-02-12 Corso AG Tutti - Vetan.pdf
Documento Adobe Acrobat 260.9 KB

ATTIVITA' 2016

23 ottobre 2016 Falesia di Traversella - Valchiusella (Ivrea)

Impareremo le tecniche di arrampicata e le manovre di corda in un bellissimo ambiente naturale

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - Didattica 

Impareremo a realizzare i nodi principali e l’imbrago di emergenza.

Muoveremo i primi passi su roccia.

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Traversella (827 mt slm) si trova in Valchiusella, una piccola valle piemontese in provincia di Torino, nel Canavese. La valle prende il suo nome dal Torrente Chiusella, che la percorre per tutto il suo territorio fino a sfociare nella Dora Baltea. La falesia è particolarmente adatta ai più piccoli, in quanto sono state predisposte delle vie appositamente per loro, con chiodatura particolarmente ravvicinata su misura per i bambini.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che con-sentiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell’assicurazione e della progressione su roccia, imparando innanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività, nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza e divertendosi.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: domenica 16 Ottobre 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

23 Ottobre 2016 Falesia di Traversella (Ivrea)
16-10-23 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 242.8 KB

10-11 settembre 2016 Rifugio Ferraro - Lago Blu - Resy - Val d'Ayas (AO)

Ai piedi dei ghiacciai del Monte Rosa

Saliremo all’alpe di Nana ed al Lago Blu

  

ATTIVITA' PREVISTA: 

Raggiungeremo  in pullman St. Jacques in fondo alla Val D’ Ayas. Saliremo in circa un’ora all’Alpe di Nana, poi per mezza costa percorreremo uno sterrato che ci porterà ad affacciarci nel Vallone delle Cime Bianche, alquanto selvaggio. Dal vallone parte un canale artificiale scavato nel 1400 dai contadini per irrigare i campi di Antagnod in Val D’Ayas e, scavalcando un colle , anche quelli della Val Tournanche, opera unica ed ancora funzionante. Saliremo per sentiero alla “valle nascosta” dove ci fermeremo per il pranzo. Proseguiremo in discesa verso i Piani di Verra e saliremo al Lago Blu, vero gioiello incastonato ai piedi dei ghiacciai dei “gemelli” Castore e Polluce, cime di oltre 4000 metri.

 

Ci porteremo poi stando a mezza costa verso Resy, dove pernotteremo.  Avremo modo di osservare i tipici “rascard” della valle e le tracce del popolo Walser, tedeschi immigrati verso il 1200,1300 nella zona del Monte Rosa ed insediatisi ad alta quota.  Domenica scenderemo a St. Jacques e proseguiremo verso Champoluc dove, poco prima, in un bel bosco  osserveremo diversi alberi-sculture, vere opere d’arte e ...beh, daremo il nostro parere sull’opera migliore!

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: domenica 4 Settembre 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

10-11 Settembre - Rifugio Ferraro - Lago Blu - Resy - Val d'Ayas (AO)
16-09-10 Cai Sem - Corso AG Base e Inte
Documento Adobe Acrobat 239.8 KB

12 Giugno 2016 - Baita Pratolina - Pradalunga - Uscita aperta a genitori, parenti e amici

DESCRIZIONE ATTIVITA': 

Giornata dedicata allo stare insieme e al gioco!!!

Proponiamo un momento di convivialità all’insegna dell’allegria e della voglia di stare insieme!

Raggiungeremo la Baita Pratolina, in località Pradalunga, dopo avere lasciato le auto al parcheggio, con circa 15 minuti di cammino.

Lì verranno organizzati giochi sia per i ragazzi che per gli adulti e per chi vorrà fare due passi verrà organizzata una escursione al vicino Monte Misma.

La giornata è aperta a tutti, genitori, fratelli, sorelle, nonni, amici!!!

 

Baita Pratolina – Come arrivare

 

Da Milano prendere la A4 e uscire a Bergamo e poi seguire per la Val Seriana.

La località Pratolina è a Pradalunga nelle vicinanze del Santuario della Forcella.

Prendere l’asse interurbano e uscire a Pradalunga; impostare sul navigatore Via della Forcella e dopo una serie di ripidi tornanti raggiungere un ampio parcheggio con una vista sulla valle sottostante.

Da qui raggiungere a piedi la Baita. Sul posto saranno presenti degli accompagnatori che vi indicheranno la strada. 

Tempo indicativo da Milano: 1:30 circa

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: domenica 5 Giugno 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

12 giugno 2016 - Baita Pratolina - Pradalunga - Uscita aperta a genitori, parenti e amici
16-06-12 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 168.9 KB

5 Giugno - Raduno regionale di Alpinismo Giovanile Montorfano - Rovato (BS)

Parteciperemo al Raduno regionale di Alpinismo Giovanile che raccoglie oltre un migliaio di ragazzi provenienti da tutta la Lombardia

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - didattico:

Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche nella bella cornice del Montorfano, singolare «protuberanza» nel mezzo della Franciacorta, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo Rovato in pullman e da lì, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio cimentandoci in una caccia al tesoro, al termine della quale verranno premiate le prime tre squadre. Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l’escursione sul tema dell’osservazione.

Verrà assegnato il Trofeo «Enrico Cozzi» che la nostra sezione ha già vinto lo scorso anno! Il divertimento è assicurato!

Vi aspettiamo tutti domenica 5 giugno! 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: domenica 29 maggio 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

5 giugno 2016 - Raduno regionale di Alpinismo Giovanile - Montorfano - Rovato (BS)
16-06-05 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 268.3 KB

8 Maggio 2016 - Val Brembana – Via Mercatorum               Casa di Arlecchino / Cornello del Tasso

INTERESSE ESCURSIONE:

Culturale

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungiamo San Giovanni Bianco,  Seguendo le indicazioni per la ciclovia,incontriamo la galleria San Giovanni Bianco (90 metri): ben illuminata e con adeguata protezione per i pedoni, ci porterà sulla statale 470. Arrivati alla fine della galleria, attraversiamo a sinistra e imbocchiamo la ciclovia. Dopo pochi metri troveremo l’imbocco per la scalinata che ci porta al sentiero: saliamo e lasciamoci alle spalle la statale, le rimbombanti motociclette e la ciclabile. Immergiamoci nella Via Mercatorum e lasciamoci cullare dal silenzio, dal fruscio delle foglie e dalla quiete. Nel percorso, leggermente in salita, della mulattiera troviamo due edicole votive e dopo circa dieci minuti eccoci Oneta, frazione di San Giovanni Bianco, salita agli onori della cronaca per essere considerata la patria di Arlecchino, di cui conserva la casa natale. Qui, appena arrivati, troviamo la chiesa del Carmine e, di fronte, la taverna Arlecchino. Giriamo attorno alla struttura e troviamo l’ingresso della casa della maschera più famosa della provincial (che visiteremo). Tornando verso la chiesa del Carmine, girando a sinistra, imboccheremo di nuovo la Via Mercatorum che ci porterà in meno di un’ora di cammino a Cornello dei Tasso (paese dove è nata la posta). Appena il sentiero si addentra nel bosco, una staccionata protegge i camminatori; intervallato dalle suggestive cascatelle e dai piccoli scorci sulla ciclovia, il sentiero prosegue parallelamente a questa. A circa metà strada, troviamo l’Oratorio Sant’Anna, del XV secolo. Chiuso al pubblico, ha tuttavia le finestre aperte da cui possiamo vedere i begli interni.Proseguendo, incontreremo un’altra edicola votiva, dopo la quale il sentiero scende fino all’altezza di una cascatella, sormontata da un ponte. Il sentiero risale e ormai siamo arrivati a Cornello del Tasso: una piccola perla incastonata nella Val Brembana.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro: domenica 1 maggio 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

8 maggio 2016 - Val Brembana – Via Mercatorum Casa di Arlecchino / Cornello del Tasso
16-05-08 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 142.5 KB

16 aprile 2016 - Caccia al tesoro a Boscoincittà              Milano – Via Novara, 390

 

Riproponiamo il recupero della prima uscita di quest’anno, rinviata a causa del maltempo, in un ambiente naturale a due passi da casa, sfuggito alla logica dell’urbanizzazione

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - Didattico 

I ragazzi si cimenteranno in una caccia al tesoro che prevede attività ludiche e creative, prove di conoscenza sull’ambiente montano e di abilità pratiche utili per fruirlo in sicurezza e mantenerlo con competenza 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

L’attività si svolge all’interno del parco di Boscoincittà che si estende su di una superficie recintata di 50 ettari nella periferia ovest della città e comprende boschi, radure, corsi d'acqua e un laghetto.

Le squadre saranno formate con la compresenza di tutti i gruppi per favorire la collaborazione, la conoscenza e il trasferimento di competenze tra i  ragazzi di età differenti, prevedendo momenti specifici in cui tutti possano esprimere le proprie capacità.

Ai gruppi verrà richiesto di svolgere le attività nel migliore dei modi possibile, indipendentemente dal tempo impiegato.

Al termine del percorso, dopo un ultimo momento collettivo di divertimento, si prevede la premiazione delle squadre.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 3 Aprile 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

16 aprile 2016 Caccia al tesoro a Boscoincittà
16-04-16 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 622.7 KB

3 aprile 2016 - Monte Poieto – Cornagera Aviatico                (Val Seriana)

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Attività differenziate

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Gruppo base/Intermedio: Si parte salendo in un fitto bosco il percorso è distinto dal segnavia n. 537 e dopo circa una trentina di minuti ci si ritrova ai piedi di un ghiaione da dove si notano, poco sopra, i bianchi e calcarei torrioni della Cornagera che fanno da contrasto al verde dei prati. Si incrocia il sentiero 521 e da questo punto il sentiero ha numerazione doppia (537-521). Si sale in un ambiente suggestivo si seguono le indicazioni poste sulle rocce. E' fare una deviazione che conduce alla cima della Cornagera (sentiero 521 - 15 min.), oppure rimanere sul 537 verso il Poieto passando la strettissima gola del “büs de la Carolina”. Usciti dal “labirinto” si incrocia la strada forestale che sale da Aviatico e dopo un'ultima salita si è alla stazione della funivia e all'albergo del Poieto. Da qui verso sud in pochi minuti si raggiunge il Monte Poieto sulla cui cima sorge una Cappelletta.

 

Gruppo Avanzato: andremo alla falesia della Cornagera dove metteremo in pratica le manovre di autoassicurazione della cordata, impareremo ad attrezzare le soste, ad attrezzare ed eseguire una corda doppia, naturalmente giocheremo anche ad arrampicare.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 27 Marzo 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

3 aprile 2016 Monte Poieto – Cornagera Aviatico (Val Seriana)
03-04-16 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 422.6 KB

6 marzo 2016 - Val Formazza Sci da fondo in allegria

Ci recheremo in Val Formazza

alla scoperta dello sci da fondo

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - Ludico:

Primi passi sugli sci da fondo e giochi sulla neve

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Presso il centro fondo di San Michele in Val Formazza noleggeremo tutta l’attrezzatura necessaria per cimentarci con gli sci da fondo, lungo le piste innevate.

Per i neofiti sono a disposizione i campi scuola del centro, mentre i più esperti potranno divertirsi insieme agli accompagnatori lungo tracciati più impegnativi.

Se il tempo lo consentirà ci divertiremo anche con alcuni giochi sulla neve.

 

Importante:

Tutta l’attrezzatura necessaria (sci, scarpette e bastoncini) verrà noleggiata presso il centro fondo.

Chi è in possesso di attrezzatura propria e desiderasse utilizzarla durante l’uscita, è pregato di segnalarlo all’atto dell’iscrizione.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 28 Febbraio 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

6 marzo 2016 Val Formazza Sci da fondo in allegria
16-03-06 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 154.1 KB

21 febbraio 2016 - La montagna d’inverno: bellezza…e attenzione - Ai Piani di Bobbio con il CNSAS*

  

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - Pratico:

con la collaborazione dei tecnici del *Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, impareremo a capire a cosa porre attenzione quando si va in montagna d’inverno e come comportarci per salvaguardare la nostra sicurezza

 

 

 

DESCRIZIONE PERCORSO:

Arrivati al posteggio di Barzio con il pullman, prenderemo la navetta che ci porta agli impianti della cabinovia per i Piani di Bobbio, ove appena giunti ci incammineremo per raggiungere la baita «Ciapìn», nostro punto di appoggio per le attività della giornata.

Inizieremo ascoltando quello che i tecnici del Soccorso Alpino ci racconteranno a proposito di montagna invernale / neve fresca / valanghe, poi assisteremo ad una dimostrazione di come operano le Unità Cinofile del CNSAS per soccorrere i travolti da valanga.

In seguito ci metteremo noi alla prova, simulando una ricerca e soccorso utilizzando l’apparecchio che bisognerebbe avere sempre con sé quando ci si muove in ambiente innevato: l’ARTVa (Apparecchio per la Ricerca dei Travolti da Valanga).

Dopo pranzo, avremo tempo per giocare un po’ con la neve, prima di avviarci nuovamente alla cabinovia per il rientro.

Avremo con noi durante questa giornata uno dei «padri» della prevenzione e della sicurezza in montagna (avete presente le giornate di «Sicuri sulla neve»?): Elio Guastalli, vincitore fra l’altro del Premio «Marcello Meroni» ed. 2015, nella categoria «cultura».

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 18 Febbraio 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

21 febbraio 2016 La montagna d’inverno: bellezza…e attenzione Ai Piani di Bobbio con il CNSAS*
16-02-21 Locandina giornata CNSAS - Base
Documento Adobe Acrobat 529.3 KB

Rinviato a data da destinarsi - Caccia al tesoro a Boscoincittà - Milano – Via Novara, 390

 

La prima uscita di quest’anno si svolge in città, in un ambiente naturale a due passi da casa sfuggito alla logica dell’urbanizzazione

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - Didattico 

I ragazzi si cimenteranno in una caccia al tesoro che prevede attività ludiche e creative, prove di conoscenza sull’ambiente montano e di abilità pratiche utili per fruirlo in sicurezza e mantenerlo con competenza 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

L’attività si svolge all’interno del parco di Boscoincittà che si estende su di una superficie recintata di 50 ettari nella periferia ovest della città e comprende boschi, radure, corsi d'acqua e un laghetto.

Le squadre saranno formate con la compresenza di tutti i gruppi per favorire la collaborazione, la conoscenza e il trasferimento di competenze tra i  ragazzi di età differenti, prevedendo momenti specifici in cui tutti possano esprimere le proprie capacità.

Ai gruppi verrà richiesto di svolgere le attività nel migliore dei modi possibile, indipendentemente dal tempo impiegato.

Al termine del percorso, verrà consumato il pranzo al sacco e, dopo un ultimo momento collettivo di divertimento, si prevede la premiazione delle squadre e una merenda offerta dal corso con un bicchiere di tè caldo.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

7 febbraio 2016 Caccia al tesoro a Boscoincittà
16-02-07 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 438.2 KB

ATTIVITA' 2015

22 Novembre 2015 - Piani dei Resinelli – La Montanina Festa di fine Corso

 

DESCRIZIONE ATTIVITA'

 

Giornata dedicata allo stare insieme e al gioco!!!

Se il tempo sarà clemente verranno organizzati dei giochi di corde ed anche i genitori potranno cimentarsi e divertirsi insieme ai nostri ragazzi, con imbrago, corde e moschettoni. Chi lo desidera potrà fare una piacevole passeggiata nel Parco del Valentino.

Tutti i partecipanti potranno votare le migliori foto del Concorso fotografico, che saranno affisse all’ingresso del Rifugio.

Dopo pranzo potremo stare ancora all’aria aperta e poi chiuderemo la giornata ed il Corso 2015 con una breve proiezione di foto delle uscite di quest’anno.

Verranno anche premiati i vincitori del concorso fotografico.

 

 

Casa Alpina La Montanina

Piani dei Resinelli

Indicazioni

Da Milano raggiungere Lecco e poi seguire per Valsassina; una volta arrivati a Ballabio seguire le indicazioni per i Piani dei Resinelli.

Raggiunto il parcheggio dei Resinelli, proseguire seguendo la strada in discesa e le indicazioni “La Montanina”.

Tempo indicativo da Milano: 1:30 circa

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 15 Novembre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina

22 Novembre 2015 Piani dei Resinelli - La Montanina Festa di fine Corso
15-11-22 Corso AG Tutti i gruppi - Festa
Documento Adobe Acrobat 97.3 KB

25 Ottobre 2015 - “Sulle orme degli antichi Camuni” Parco delle incisioni rupestri di Naquane

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Storico / Didattica / Ludica:

 

Viaggio nella preistoria dell’uomo, alla scoperta delle sue tracce sulle rocce. Giochi e Laboratori tematici

 

 

 

  

DESCRIZIONE PERCORSO:

 

La mattina visiteremo con l'aiuto di una guida il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri a Capo di Ponte (BS) località Naquane. Il Parco, istituito nel 1955, è Patrimonio Mondiale dell'UNESCO ed è uno dei più importanti complessi di rocce incise.

Al suo interno, in un ambiente naturale dominato da castagni, abeti, betulle e carpini, è possibile ammirare più di 100 rocce di arenaria levigate dai ghiacciai incise dagli antichi abitanti  della Valle Camonica con immagini reali e simboliche tratte dalla loro vita quotidiana e dal loro mondo spirituale. Le incisioni sono databili dal IV millennio al I millennio a.c. Dopo il pranzo al sacco all'aperto o al coperto, a seconda della condizioni meteorologiche, ci recheremo presso il Parco Tematico (sempre a Capo di Ponte) per cimentarci in varie prove fra cui pittura, tessitura su telaio, tiro con l'arco, ecc.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 18 Ottobre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina

25 Ottobre 2015 "Sulle orme degli antichi Camuni" - Parco delle incisioni rupestri Naquane
15-10-25 Corso AG Base - Capo di Ponte.p
Documento Adobe Acrobat 129.9 KB

11 Ottobre 2015 -   ExplorA.G. - Altruisti per Natura La “giornata dell’ambiente” del CAI con il Corpo Forestale dello Stato

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - pratico:

accompagnamo le pattuglie del Corpo Forestale dello Stato nella loro attività di controllo del territorio. Dalla tutela del territorio e dell’ambiente alla protezione degli animali; dal monitoraggio delle zone innevate alla prevenzione degli incendi boschivi.

 

 

 

DESCRIZIONE PERCORSO:

Proteggere la Natura vuol dire saperla guardare. Tutelarla vuol dire sapersi muovere in sicurezza.Preservarla vuol dire avere le idee chiare su come intervenire. Fruirla vuol dire goderne i benefici senza danneggiarla. Questo, è il compito del Corpo Forestale dello Stato.Immergiamoci nello stupendo habitat della Valle Intelvi: ci incammineremo lungo i sentieri del Monte Generoso alla scoperta di angoli selvaggi a cavallo del confine Italo-Elvetico. Osserveremo i camosci brucare nelle praterie e cercheremo insieme di capire come fare per conservare questo piccolo angolo di bellezza.  Esamineremo i danni provocati dall’uomo e dalla sua incapacità a non lasciare traccia del suo passaggio. Verificheremo quanto e in che modo Madre Natura reagisce ai danni subiti.

Lungo tre itinerari a misura di… gamba, partendo dalle Baite di Orimento (San Fedele Intelvi) a quota 1200 mt, raggiungeremo la vetta del Monte Generoso (1700 mt) dove ci riuniremo per ammirare il panorama mozzafiato.E naturalmente consumeremo anche il pranzo al sacco! Daremo una mano agli Agenti del Corpo Forestale dello Stato a prendere nota delle esigenze della montagna. Impareremo a leggere i suoi bisogni e a capire come… rispettarla di più.

CORPO FORESTALE DELLO STATO…”Altruisti per Natura”

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 4 Ottobre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

11 Ottobre 2015 ExplorA.G. Altruisti per Natura La "giornata dell'ambiente" del CAI con il Corpo Forestale dello Stato
15-10-11 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 91.7 KB

12 - 13 settembre - Rifugio Ferraro – Lago Blu - Resy – Val d’Ayas (AO)  

 

Ai piedi dei ghiacciai del Monte Rosa

Saliremo al rifugio Ferraro ed al Lago Blu

 

 

 ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo  in pullman St. Jacques in fondo alla Val D’ Ayas. Saliremo in circa 1 ora a Resy al rifugio  Ferraro, dove ceneremo e pernotteremo. Avremo modo di osservare i tipici “rascard” della valle e le tracce del popolo Walser, tedeschi immigrati verso il 1200,1300 nella zona del Monte Rosa ed insediatisi ad alta quota. Domenica per un sentiero a mezza costa raggiungeremo i Piani di Verra sotto i ghiacciai dei “gemelli” Castore e Polluce, cime di oltre 4000 mt e da lì per un sentiero a lato di un bel torrente saliremo al lago Blu, vero gioiello di un colore incredibile. Riscenderemo poi ai Piani per il pranzo al sacco e qualche gioco. Quindi i gruppi si divideranno: il Base scenderà a St. Jacques e proseguirà verso Champoluc dove, poco prima, in un bel bosco osserverà diversi alberi-sculture e ...beh, piccola sorpresa. L’Intermedio percorrerà in salita un verde valloncello che lo porterà ad affacciarsi nel Vallone delle Cime Bianche, alquanto selvaggio. Dal vallone parte un canale artificiale scavato nel 1400 dai contadini per irrigare i campi di Antagnod in Val D’Ayas e, scavalcando un colle, anche quelli della Val Tournanche, opera unica ed ancora funzionante.

Indi scenderà verso St. Jacques e Champoluc dove raggiungerà l’altro gruppo.

Da qui prenderemo il pullman che ci riporterà a Milano.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 6 Settembre 2015.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

15-09-12 Rif. Ferraro Lago Blu Resy Val d'Ayas (AO)
15-09-12 Cai Sem - Corso AG Base e Inte
Documento Adobe Acrobat 233.5 KB

7 giugno Raduno Regionale di Alpinismo Giovanile Montevecchia (LC)

Parteciperemo al Raduno regionale di Alpinismo Giovanile che raccoglie oltre un migliaio di ragazzi provenienti da tutta la Lombardia

 

 

INTERESSE ESCURSIONE

Ludico – Didattico

 

Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche in occasione del 40° anniversario della fondazione della Sezione del Cai di Montevecchia, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia, nello splendido scenario del parco di Montevecchia e della Valle del Curone.

 

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Raggiungeremo la stazione di Cernusco-Merate e, accompagnati dalle Guide della sezione che ci ospita, raggiungeremo il luogo di ritrovo.
Da lì, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone.
L’itinerario è un giro ad anello che ci permetterà di raggiungere l’area ove si svolgeranno le attività del raduno.
Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l’escursione sul tema dell’osservazione.
Verrà assegnato il Trofeo «Enrico Cozzi» che la nostra sezione ha già vinto qualche anno fa!
Un consiglio: ripassate i nodi!!!
Il divertimento è assicurato!

Vi aspettiamo tutti domenica 7 giugno!

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 31 maggio 2015.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

15-06-07 Raduno Regionale di Alpinismo Giovanile - Montevecchia
15-06-07 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 208.0 KB

17 maggio Parco Valle Lanza

Tra cave e mulini

nel Parco Valle del Lanza

Malnate (VA)

 

Una meta nella zona prealpina tra Varese e Como, a due passi dal confine italo-svizzero, per scoprire un paesaggio modellato dall’acqua nella sua azione naturale e nel suo impiego antropico ad uso produttivo.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

In compagnia delle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco Paola, Claudio e Romolo, dalla stazione di Malnate (345 m slm) scenderemo nella Valle in località Folla per visitare il Mulino Bernasconi (300 m slm), impianto produttivo storico ancora perfettamente funzionante. Proseguiremo lungo la roggia molinara e quindi lungo il corso del fiume Lanza fino a raggiungere le suggestive cave di Pietra Molera, una pietra arenaria formatasi sotto  il livello del mare e impiegata storicamente nella produzione di mole per uso industriale e nell’apparato decorativo delle costruzioni locali e lombarde. Si giunge quindi al Mulino del Trotto, edificio che conserva all’esterno le antiche ruote azionate dall’acqua per proseguire, tra specie arboree tipiche delle zone umide, lungo la linea della storica ferrovia Malnate-Mendrisio recentemente recuperata per un saltuario uso di tipo turistico. Una strada sterrata riguadagna il crinale della sponda destra della valle sino al paese di Cagno, punto più elevato del nostro percorso (404 m slm) dove si consumerà il pranzo nel Parco Giochi della locale Polisportiva. Il ritorno verso Malnate si effettuerà lungo un itinerario che si snoda a mezza costa, percorrendo un sentiero che scende lentamente per chiudere l’anello del nostro itinerario e ritornare al punto di partenza.

 

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 10 maggio 2015.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

15-5-17 Parco Valle Lanza
15-05-17 Cai Sem - Corso AG Base-Interm
Documento Adobe Acrobat 210.8 KB

10 Maggio - Montestrutto - Uscita aperta ai genitori

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Didattico- ludica - tecnica

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Impareremo a realizzare i nodi principali e l’imbrago di emergenza. Muoveremo i primi passi su roccia, impareremo l’uso della corda doppia e delle corde fisse e ci divertiremo con il percorso avventura.

La falesia si trova tra vigneti e ulivi e si raggiunge facilmente dal parcheggio attraversando un grande prato, dove si trova anche un bar.

Il luogo si presta benissimo ad una giornata con le famiglie, all’insegna del gioco e del divertimento.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che con-sentiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell’assicurazione e della progressione su roccia, imparando innanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza.

Ai ragazzi del corso Base e Intermedio verrà anche proposto il percorso avventura recentemente realizzato nell’area adiacente alla falesia.

Anche i genitori potranno cimentarsi con l’arrampicata e divertirsi, se lo vorranno,  con il percorso avventura!

Termineremo la giornata con una merenda a base di pane e nutella offerta dagli accompagnatori!

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 3 maggio.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

10-5 Falesia Montestrutto
15-05-10 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 187.2 KB

28 Febbraio - 1 Marzo Raduno Bianco

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Didattico

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Raggiungeremo in pullman Ono San Pietro in val Camonica, dove pernotteremo presso il centro Concarena.

Il giorno dopo ci trasferiremo, sempre in pullman, a Cevo e parteciperemo alle attività organizzate in occasione del 1° Raduno Bianco.

Conosceremo e ci confronteremo con i ragazzi degli altri gruppi di Alpinismo Giovanile provenienti da tutta la Lombardia.

Parteciperemo a giochi ed esperienze pratiche che ci aiuteranno a comprendere l’ambiente innevato e come muoverci in sicurezza.

Non mancheranno cenni alla Grande Guerra che ha interessato anche la Val Camonica.

Le attività termineranno verso le ore 16:00, dopodichèrientremoa Milano.

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 22 febbraio.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

28 Febbraio - 1 Marzo - Raduno Bianco
15-03-01 Cai Sem - Corso AG Base-Interm
Documento Adobe Acrobat 635.1 KB

14 Febbraio - Arrampicata Indoor

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Tecnica di arrampicata su roccia

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

La palestra di arrampicata offre la possibilità di muovere i «primi passi» della scalata su roccia in un ambiente protetto, dove è più facile riconoscere ed affidarsi a prese ed appoggi per sperimentare la tecnica di progressione.

Le diverse difficoltà dei percorsi, le dimensioni e le possibili inclinazioni dei pannelli consentono di rendere l’attività estremamente interessante ad ogni livello di esperienza personale.

 

ISCRIZIONI:

Non è necessario confermare iscrizione


Per maggiori informazioni scarica la locandina.

14 Febbraio - Arrampicata Indoor
15-02-14 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 161.7 KB

ATTIVITA' 2014

12 Ottobre - Alla scoperta del grande fiume

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Naturalistico (ambiente fluviale, avifauna), paesaggistico; Caccia fotografica (ricordate il concorso!!) e laboratori

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Difficoltà: E (escursionistico)

Un interessante confronto fra il fiume in età giovanile (il torrente), tipico della montagna, e il fiume in età matura (il grande fiume di pianura), in un ambiente che ci riporta a quando la Pianura Padana era molto ricca di boschi…un po’ diversi da quelli delle nostre montagne, ma altrettanto lussureggianti, quindi  buon  rifugio per  la fauna di pianura.

E non scordiamoci che nelle sabbie del Po si “celano”, sotto altra forma, le rocce delle nostre montagne …

 

Inizieremo con la visita al “Parco le Folaghe”, in zona lombarda, la cui particolare posizione geografica lo colloca lungo le rotte migratorie di molti uccelli, per cui è un’area molto interessante dal punto di vista zoologico ma anche ricca di ambienti con laghetti più o meno profondi e aree boschive, all’interno di un’ampia zona dedicata all’agricoltura intensiva (molto apprezzata dalle “garzette”…).

In seguito, ci sposteremo per pranzare presso la sponda opposta del Po, ove, se sarà possibile, dopo pranzo ci avventureremo  navigando su un breve tratto e passando dalla Lombardia al Piemonte, per osservare “dall’interno” gli ambienti che contornano il “grande fiume” e i suoi meandri: bellissime lanche sabbiose,  ghiaie, vegetazione  ripariale (dal latino “ripa” = riva, sponda), uccelli, cascine…

 

In ogni caso, visiteremo un’altra oasi naturale, in zona piemontese, ricca di avifauna (uccelli) per poi (ri)affacciarsi sul Grande Fiume e fotografarlo, fare nuove osservazioni e qualche attività in ambiente, ascoltando di tanto in tanto i racconti della vita dei suoi abitanti…

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 5 Ottobre.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

12 Ottobre - Alla Scoperta del grande
14-10-12 Corso AG Base - Alla scoperta d
Documento Adobe Acrobat 131.7 KB

13-14 Settembre - Sentiero delle Terre Alte

INTERESSE ESCURSIONE: splendidi scorci sul Ponente ligure.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Difficoltà: E (escursionistico)

Raggiungeremo con il treno Loano, dove pranzeremo in spiaggia e chi vorrà potrà fare il bagno. Alle 14:00 un autobus ci porterà a Verzi (mt. 183), dove visiteremo la Chiesa dell’Assunta, e da cui parte il sentiero per il Rifugio Pian delle Bosse (mt 841), contrassegnato da due quadrati rossi uno vicino all’altro.

Raggiungeremo il rifugio in circa 2 ore di cammino, passando per un bel bosco di latifoglie.

Pernotteremo al rifugio e, il giorno dopo, percorreremo un tratto del sentiero delle Terre Altefino a Toirano, circa 4:30 ore.

Il sentiero, contrassegnato dai colori giallo e rosso, si snoda quasi tutto in mezzo al bosco e, se saremo fortunati, potremo vedere un branco di cavalli bradi, un gruppo di daini e numerosi segni della fauna locale.

Raggiungeremo quindi le stupende grotte di Toirano, che visiteremo.

Da Toirano un autobus ci porterà alla stazione di Loano e rientreremo in treno a Milano.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 7 Settembre.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

13-14 Settembre - Sentiero delle Terre Alte
14-09-13 Corso AG Base-Intermedio - Sent
Documento Adobe Acrobat 231.6 KB

15 Giugno - Parco Regionale Montevecchia

INTERESSE ESCURSIONE: Didattico-Naturalistico: Percorso all'interno del Parco del Curone, ove si possono osservare i caratteristici fenomeni delle sorgenti pietrificanti.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Dislivello e tempi: +/- 150 mt; 3 ore (andata e ritorno)

Difficoltà: E (escursionistico)

Proponiamo un momento di convivialità all'insegna dell'allegria e della voglia di stre insieme!

Abbiamo studiato un semplice itinerario che ci porterà a Cà Soldato con un percorso ad anello di circa due ore, consentendo di ammirare le bellezze del Parco del Curone.

Per chi non fosse in grado o non volesse effettuare questo percorso, Cà Soldato è facilmente raggiungibile in circa venti minuti di cammino dalla zona parcheggi.

Al termine del percorso, verrà organizzata una grigliata e pranzeremo tutti insieme in allegria.

Sarà possibile visitare anche il piccolo museo naturalistico in loco.

Il pomeriggio sarà dedicato a divertenti giochi di squadra!

Rientreremo quindi a Montevecchia lungo una rilassate carrareccia.

Per maggiori informazioni: www.parcocurone.it

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 8 Giugno.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

15 Giugno - Parco Regionale Montevecchia
14-06-15 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 100.6 KB

8 Giugno - Castello di Gropparello

INTERESSE ESCURSIONE: Naturalistico, paesaggistico e storico, in un contesto decisamente insolito e particolare, ricco di speciali emozioni...e tante cose da imparare. 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Nella selvaggia ValVezzeno, sorge un complesso roccioso di immensa grandiosità e straordinaria bellezza, su cui gli antichi Celti avevano scolpito il loro altare sacrificale e, migliaia di anni dopo, il Vescovo Giuliano II costruì il suo “Castrum”, oggi denominato “Castello di Gropparello”.

Un sentiero ripido discende tra le forre del torrente, immerso in una vegetazione spontanea che, grazie al microclima particolare offerto dal congiungersi della verde roccia “calda” con l’umidità del torrente Vezzeno, vede convivere i Licheni d’Islanda con i Sedum (Messico) e le Carrube (zone mediterranee) con il Pino silvestre (Scozia, Siberia)...un luogo davvero straordinario.

Arrivati al Parco del Castello, percorreremo con una guida esperta questo mondo sorprendente, e molte saranno le scoperte che potremo fare…

Dopo pranzo, i “quattro passi nella Natura” si trasformeranno in “passi all’indietro nel Tempo”, e guidati stavolta da un personaggio in abiti antichi (e vedremo se saremo in compagnia di un cavaliere, una dama, un menestrello o un pellegrino), visitando il castello ascolteremo il racconto di  usi e costumi della vita medievale: dall’organizzazione dei pranzi alle feste a corte con i musici; dalle storie di dame e cavalieri alle battaglie per la sua difesa…

E non dimentichiamo che in questo luogo dimora da secoli un verofantasma…

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 1 Giugno.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

8 Giugno - Castello di Gropparello
14-06-08 Corso AG Base - Castello di Gro
Documento Adobe Acrobat 137.6 KB

1 Giugno - Raduno Regionale AG

INTERESSE ESCURSIONE: Ludico - Didattica.

Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche in occasione del 50° anniversario della fondazione della Sezione del Cai di Calco, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo la stazione di Ogliate-Calco-Brivio e, accompagnati dalle Guide della sezione che ci ospita, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio del Monte di Brianza.

L'itinerario è un giro ad anello che ci permetterà di raggiungere l'area ove si svolgeranno le attività del raduno.

Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l'escursione sul tema dell'osservazione.

Verrà assegnato il Trofeo "Enrico Cozzi" che la nostra sezione ha vinto diverse volte nel corso degli anni!

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 25 Maggio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

1 Giugno - Raduno Regionale AG
14-06-01 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 207.9 KB

18 Maggio - Falesia Montestrutto

INTERESSE ESCURSIONE: Tecnico - Didattica.

Impareremo a realizzare i nodi principali e l'imbrago di emergenza.

Muoveremo i primi passi su roccia, impareremo l'uso della corda doppia e delle corde fisse.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

La falesia si trova tra vigneti e ulivi e si raggiunge facilmente dal parcheggio attraversando un grande prato. Nel 2008 è stata completamente riattrezzata e nei suoi diversi settori si possono trovare vie di diverse difficoltà, con gradi compresi fra 3 e 7b+. In particolare, il primo settore che si incontra è "Il Carnevale di Ivrea" caratterizzato dalla prevalenza di vie facili, alcune con chiodatura particolarmente ravvicinata su misura per i bambini.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che consetiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell'assicurazione e della progressione su roccia, imparando inanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza.

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 11 Maggio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

18 Maggio - Falesia Montestrutto
14-05-18 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 156.2 KB

13 Aprile - Rifugio Piazza

INTERESSE ESCURSIONE: Panoramico.

Bellissimi scorci sul lago di Como e sulle prealpi lombarde.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Il rifugio Piazza si trova in posizione molto panoramica proprio sopra Lecco, sulle pendici del monte San Martino, accanto ad una bella chiesetta di origine trecentesca.

Dalla Stazione FS di Lecco prenderemo l’autobus che ci porterà in località Laorca, da dove inizieremo la salita verso il rifugio. Il sentiero, passando per punti molto panoramici, ci porterà in circa due ore al rifugio Piazza, dove ci ricongiungeremo con gli altri gruppi che effettueranno la salita lungo sentieri attrezzati.

Pranzeremo nei pressi del rifugio e organizzeremo alcuni giochi. Scenderemo a Lecco tutti insieme.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 6 Aprile.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

13 Aprile - Rifugio Piazza
14-04-13 Corso AG Base - Rifugio Piazza.
Documento Adobe Acrobat 165.0 KB

16 Marzo - Sci da fondo in Val Vigezzo

INTERESSE ESCURSIONE: Tecnico - Ludico

Primi passi sugli sci da fondo e giochi sulla neve.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Presso il centro fondo di Santa Maria in Val Vigezzo noleggeremo tutta l'attrezzatura necessaria per cimentarci con gli sci da fondo, lungo le piste innevate.

Per i neofiti sono a disposizione i campi scuola del centro, mentre i più esperti potranno divertirsi insieme agli accompagnatori lungo tracciati più impegnativi.

Se il tempo lo consentirà ci divertiremo anche con alcuni giochi sulla neve.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 9 Marzo.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

16 Marzo - Sci da fondo in Val Vigezzo
14-03-16 Cai Sem - Corso AG Base, Interm
Documento Adobe Acrobat 150.1 KB

23 Febbraio - Lo Spirito del Bosco

INTERESSE ESCURSIONE:

Alla scoperta del mondo fiabesco del bosco al cospetto dei Corni di Canzo, ma anche degli interessanti fenomeni naturali del luogo

 

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Lo Spirito del Bosco è un sentiero, inaugurato nel 2008, che si trova nel gruppo dei Corni di Canzo: un’atmosfera magica, impreziosita dalle bellissime sculture lignee dell'artista Alessandro Cortinovis.

 

Una volta arrivati a Canzo (LC), seguiamo le indicazioni per la Fonte Gajum, ove chi ha sete potrà rapidamente rinfrescarsi (ma… occhio alle code di “imbottigliatori”!). Da questo punto, una comoda mulattiera conduce alla Prim’Alpe posta a quota 725 metri, dove sorge il Centro di accoglienza del parco e dove potremo conoscere più da vicino la “casa bosco”, i suoi abitanti …e alcune delle loro voci.

Poco dopo, entreremo nel mondo dello “spirito del bosco”, ma attenzione: servono occhi acuti ed orecchie vigili… le sorprese non mancheranno!

Per… digerire tutte le emozioni vissute, al rifugio Terz’Alpe, ove arriveremo poco dopo, ci aspetta una buona e calda pastasciutta… i golosi sono avvertiti!

Al ritorno, lungo il sentiero geologico ripercorreremo un po’ di storia della Terra, scritta direttamente sulle rocce che ci circondano: un viaggio emozionante e altre belle scoperte, guidati da alcuni “cartelli indicatori” che ci aiuteranno lungo la strada.  

Tornati a Gajum, per i più assetati un breve salto alla fonte e poi di nuovo sul treno, per tornare a casa a raccontare tutte le nostre avventure…

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 16 Febbraio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 

23 Febbraio - Lo Spirito del Bosco
14-02-23 Cai Sem - Corso AG Base - Lo sp
Documento Adobe Acrobat 157.1 KB

ATTIVITA' 2013

21-22 Settembre - Parco Nazionale delle Cinque Terre

INTERESSE ESCURSIONE:  

Paesaggistico

Splendidi scorci sul Levante ligure. 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Un territorio in cui mare e terra si fondono a formare un’area unica e suggestiva. Diciotto chilometri di costa rocciosa ricca di baie, spiagge e fondali profondi, sovrastata da una catena di monti che corrono paralleli al litorale. Terrazzamenti coltivati a vite e a olivo, il cui contenimento è assicurato da antichi muretti a secco.

Un patrimonio naturalistico di grande varietà. Sentieri e mulattiere dai panorami mozzafiato. Cinque borghi: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, che si affacciano sul mare.

Un ambiente in cui il lavoro secolare di generazioni ha trasformato un territorio inaccessibile in un paesaggio di straordinaria bellezza.

Un’Area Marina Protetta e un Parco Nazionale che ne tutelano l’assoluta unicità. Queste, in sintesi, le Cinque Terre, dichiarate dall’UNESCO fin dal 1997 Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Sabato mattina il treno ci porterà dalla Stazione Centrale di Milano, direttamente nel cuore delle Cinque Terre a Levanto, da dove raggiungeremo a piedi Monterosso e, se il tempo lo consentirà, potremo goderci un bel bagno rinfrescante!

Saliremo poi a piedi al Santuario della Madonna del Soviore, ove ceneremo e pernotteremo.

Domenica percorreremo il tratto da Monterosso a Sestri Levante e da qui prenderemo il treno che ci riporterà a Milano.

  

ISCRIZIONI: 

Tassativamente entro MERCOLEDì 18 Maggio.     

Per maggiori informazioni scarica la locandina.
21-22 Settembre - Cinque Terre
13-09-21 Corso AG Base-Intermedio - Cinq
Documento Adobe Acrobat 149.7 KB

12 Maggio - Recupero Uscita Falesia di Montestrutto Settimo Vittone (Ivrea)

INTERESSE ESCURSIONE:  

Tecnico – Didattica

Impareremo a realizzare i nodi principali e l’imbrago di emergenza.
Muoveremo i primi passi su roccia, impareremo l’uso della corda doppia e delle corde fisse. 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

La falesia si trova tra vigneti e ulivi e si raggiunge facilmente dal parcheggio attraversando un grande prato. Nel 2008 è stata completamente riattrezzata e nei suoi diversi settori si possono trovare vie di diverse difficoltà, con gradi compresi fra 3 e 7b+. In particolare, il primo settore che si incontra è «Il Carnevale di Ivrea» caratterizzato dalla prevalenza di vie facili, alcune con chiodatura particolarmente ravvicinata su misura per i bambini.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che con- sentiranno di apprendere e/o migliorare le cono- scenze e la tecnica dell’assicurazione e della progressione su roccia, imparando innanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza 

 

 

ISCRIZIONI: 

Tassativamente entro MERCOLEDì 8 Maggio.     

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

12 Maggio Falesia di Montestrutto
12-05-12 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 794.8 KB

5 Maggio - Sentiero Natura Piani d’Erna (Lecco)

INTERESSE ESCURSIONE:  

Panoramico: bellissimi scorci sul ramo di Lecco del lago di Como.
Didattico: flora, fauna e antiche tradizioni 


 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Arrivati a Lecco ci divideremo in due gruppi, per affrontare due percorsi distinti, altrettanto belli e impegnativi:


Corso Base - Sentiero Natura ai Piani d’Erna

Una panoramica e suggestiva passeggiata, accessibile a tutti, che si snoda, con un tracciato di 6.750 mt. ed una altitudine media di 1.250 mt., nella stupenda conca dei Piani d'Erna dominata dalle imponenti punte del Monte Resegone, dove verdissimi prati, boschi rigogliosi ed una natura incomparabilmente bella, ricca di fiori multicolori, possono regalare stupende sensazioni in un'oasi di "rumorosi“ silenzi. I 20 pannelli illustrativi, posizionati progressivamente lungo il percorso, hanno lo scopo di richiamare l'attenzione dei frequentatori alla conoscenza della fauna, della flora, della geologia dei Piani d'Erna con particolari riferimenti alle antiche tradizioni, alle diverse origini. 

 

 

ISCRIZIONI: 

Tassativamente entro GIOVEDì 2 Maggio. 

    

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

Sentiero Natura - 5 Maggio
13-05-05 Corso AG Base - Sentiero Natura
Documento Adobe Acrobat 747.4 KB