Corso Avanzato

Scopo del corso

Il corso avanzato si rivolge  a ragazzi dai quattordici ai diciassette anni e ha l'obiettivo di fornire loro le competenze necessarie ad affrontare successivamente i corsi delle scuole di alpinismo del Cai.
Le uscite sono mediamente impegnative sia in termini di dislivello che in termini di difficoltà, comprendendo sentieri attrezzati, vie ferrate, percorsi su ghiacciaio.
I ragazzi acquisiscono le competenze per muoversi in sicurezza nelle diverse situazioni e approfondiscono le conoscenze degli aspetti legati all'ambiente e alla cultura alpina.

L'uscita del mese

ATTIVITA' 2017

2 Aprile 2017 - «Leggere» il territorio: fra cime, piramidi e… dinosauri

Orientarsi tra natura, lago, formazioni rocciose spettacolari e tracce del passato

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Arrivati a Zone (BS), parcheggio piazza principale (memoriale degli Alpini) con il  pullman, i gruppi si divideranno come segue:

 

 

Gruppo Avanzato

Dal posteggio di Zone si raggiunge l’abitato di Cusato da cui parte il Giro ad anello con salita alla cima «Corna Trentapassi». Lungo tutto il percorso verrà effettuata attività di cartografia, orientamento e lettura del territorio. Pranzo al sacco in cima e rientro al chiosco di Cislano, chiudendo l’anello.

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni: tassativamente entro domenica 26 Marzo 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

2 Aprile 2017 - «Leggere» il territorio: fra cime, piramidi e… dinosauri
17-04-02 Corso AG Tutti - Piramidi di Zo
Documento Adobe Acrobat 4.4 MB

12 marzo 2017 - I Forti di Genova e il Parco delle Mura

La montagna al mare, passeggiata tra natura e cultura con una vista mozzafiato

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Arrivati a Genova con il pullman, saliremo con la  funicolare  fino  alla  frazione  di  Righi  300m s.l.m., da qui i gruppi si divideranno:

 

Gruppo Intermedio e Avanzato

Escursione di notevole interesse storico e militare, di   grande particolarità visto che il sentiero si sviluppa  per la maggior parte del tempo in cresta ed offre   una vista a 360° sull’entroterra, sulla città di Genova e sul mare.

Passeremo tra le mura del Forte Sperone, davanti al   Forte Puin fino ad arrivare al tortuoso sentiero che ci   porterà al più lontano Forte Diamante (300mt  disl).  Rientreremo da un altro sentiero fino al piazzale della funicolare, percorrendo un lungo anello.

 

Gruppo Base

Giornata da trascorrere tra stelle, mare e montagna.

Si inizia con la visita al Planetario dove un esperto ci parlerà di costellazioni e di pianeti.

Successivamente ci incammineremo verso il Forte Sperone per osservare la vista sul mare. Per finire   ci divertiremo giocando alla Conquista dei Forti”.

Come i veri battaglieri a fine giornata la fatica sarà   ricompensata per tutti con una buona merenda a base di Fugassa".

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni: tassativamente entro domenica 5 Marzo 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

12 Marzo 2017 - I Forti di Genova e il Parco delle Mura
17-03-12 Corso AG Tutti - Forti di Genov
Documento Adobe Acrobat 201.9 KB

12 Febbraio 2017 Conca di Vetan - Punta Leysser con le ciaspole - Sainte-Pierre (AO)

 

Uscita finalizzata alla conoscenza dell’ambiente montano invernale e della progressione su neve con le ciaspole in una località sicura e solatia.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo in pullman la località di Vetan sita su di un ampio e solatio pianoro sopra a St-Pierre.

Tutti i ragazzi proveranno la progressione con le ciaspole, lungo percorsi adatti alle loro capacità tecniche e motorie. Ai più esperti verrà proposto di raggiungere la vetta della Punta Leysser alla quota di 2780 m seguendo un facile itinerario  di salita.

Numerose sono le attività previste per approfondire la consapevolezza dei ragazzi riguardo l’ambiente montano  invernale, la neve e la sicurezza.

A seconda delle esperienze pregresse, ai ragazzi verranno proposte attività di conoscenza dell’ambiente (vegetazione e animali), della neve (osservazione dei cristalli, scavo di una truna e/o di un profilo stratigrafico), della sicurezza in montagna (uso della sonda, ricerca ARTVA, prove di stabilità del  manto nevoso, lettura del bollettino nivo-meteorologico) e della conduzione di una gita (orientamento, individuazione della meta, osservazione della  morfo-logia del terreno, delle formazioni e della consistenza del manto nevoso che possono segnalare condizioni di pericolo, scelta del percorso di salita, comportamenti virtuosi da rispettare lungo l’itinerario per assicurare la massima sicurezza).

E non mancheranno certamente i giochi, che vedranno tutti coinvolti in ben tre attività che saranno… beh, almeno una sorpresa da farvi ce la lasciate, vero?

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni: tassativamente entro domenica 5 Febbraio 2017

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

12 Febbraio 2017 Conca di Vetan - Punta Leysser con le ciaspole - Sainte-Pierre (AO)
17-02-12 Corso AG Tutti - Vetan.pdf
Documento Adobe Acrobat 260.9 KB

ATTIVITA' 2016

23 Ottobre 2016 Falesia di Traverasella Valchiusella (Ivrea)

Impareremo le tecniche di arrampicata e le manovre di corda in un bellissimo ambiente naturale

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - Didattica

Impareremo a realizzare i nodi principali e l’imbrago di emergenza.

Muoveremo i primi passi su roccia.

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Traversella (827 mt slm) si trova in Valchiusella, una piccola valle piemontese in provincia di Torino, nel Canavese. La valle prende il suo nome dal Torrente Chiusella, che la percorre per tutto il suo territorio fino a sfociare nella Dora Baltea. La falesia è particolarmente adatta ai più piccoli, in quanto sono state predisposte delle vie appositamente per loro, con chiodatura particolarmente ravvicinata su misura per i bambini.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che con-sentiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell’assicurazione e della progressione su roccia, imparando innanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività, nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza e divertendosi.

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: domenica 16 Ottobre 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

23 Ottobre Falesia di Traversella Valchiusella (Ivrea)
16-10-23 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 242.8 KB

01 - 02 Ottobre 2016 Traversata Alta delle Grigne - Pian dei Resinelli (Rif. Porta) - Vetta Grignone - Pian dei Resinelli

Fine settimana con pernottamento al Rifugio Porta e traversata alta delle Grigne

 

INTERESSE ESCURSIONE

Tecnica di progressione in ambiente

ATTIVITÀ PREVISTA:

Il nostro itinerario parte dal Rifugio Porta, si sale lungo la cresta  Sinigaglia, raggiunta la bocchetta Federazione, si scende l'omonimo canalino fino a raggiungere la bocchetta di Giardino (2004 m) e si prosegue prima per un ghiaione e poi su un sentiero attraverso la bella conca di Campione fino ad arrivare alla selletta del Buco di Grigna (1803 m). Si lascia il sentiero per il rifugio Elisa e si risale un tratto con l'aiuto di catene su terreno abbastanza friabile fino ad una cresta erbosa (Scudo Tremare, 1948 m) e la si segue verso nord con qualche piccolo saliscendi con una spettacolare vista sul Lario, fino a raggiungere la base della successiva parete rocciosa, che si risale sul lato ovest sempre con l'aiuto di catene, si percorre un traverso esposto e un altro tratto attrezzato su una rampa obliqua da destra a sinistra si scavalca la cresta e si aggira lo Zucco dei Chignoli arrivando alla bocchetta della Bassa (2144 m), dove si trova il bivacco Merlini. Seguendo il battuto sentiero che sale dal Pialeral raggiungiamo la vetta della Grigna Settentrionale (2410 m) e il Rifugio Brioschi. Ripercorrendo il tratto fatto in salita si torna alla bocchetta della Bassa e seguendo il comodo sentiero si scende al Pialeral, fino al rifugio Antonietta (1390 m), dopo il quale troviamo a destra la deviazione per la Traversata Bassa. Si prosegue in orizzontale nel bosco e poi in discesa passando accanto a delle cascine fino a raggiungere ed attraversare il Pioverna (1100 m circa). Si prosegue in salita tra boschi e radure, si raggiunge la cascina di Pian Fontana e, superato il ghiaione del Gerone, si segue una strada sterrata lungo lievi saliscendi alla base del versante sud est della Grignetta fino a ritornare al piazzale da dove si è partiti.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: domenica 25 settembre 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

01 - 02 Ottobre 2016 - Traversata Alta delle Grigne - Pian dei Resinelli (Rif. Porta) - Vetta Grignone - Pian dei Resinelli
16-10-02 Cai Sem - Corso AG Avanzato - T
Documento Adobe Acrobat 214.5 KB

2 -4 settembre - Due giorni lungo ferrate e sentieri attrezzati - Parco Adamello Brenta

Alla scoperta del Gruppo del Brenta lungo itinerari classici di incomparabile bellezza, immersi in un ambiente mozzafiato.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Un weekend lungo al cospetto delle guglie dolomitiche, percorrendo alcuni tra i più classici sentieri attrezzati delle Dolomiti, nel cuore del Parco Adamello Brenta.

 

 

Venerdi: raggiungeremo in auto la Val d’Agola nel comune di Sant’Antonio Mavignola, nei pressi di Madonna di Campiglio (TN) e da cui con circa 4 ore di cammino saliremo al rifugio Dodici Apostoli (mt. 2.488), ove pernotteremo.

 

Sabato: affronteremo la via ferrata E. Castiglioni, che con il suo susseguirsi di scale metalliche ci porterà in circa 3 ore nei pressi del Rifugio Agostini (mt. 2.410). Da qui percorreremo il sentiero attrezzato Brentari che ci porterà fino al Rifugio Pedrotti Tosa (mt 2.491), ove pernotteremo.

 

Domenica: percorreremo il sentiero attrezzato delle Bocchette Centrali, che in circa 3-4 ore ci porterà al Rifugio Alimonta (mt 2.580). Da qui rientreremo alle auto.

 

VARIE:

Pernotteremo presso due Rifugi che ci forniranno, oltre alla cena del venerdì e del sabato, anche la colazione e il pranzo al sacco per sabato e domenica.

Prevedere qualche snack.

Prevedere scarpe di ricambio per il viaggio da lasciare in auto.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: venerdì 5 Agosto 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

2-4 Settembre 2016 - Due giorni lungo ferrate e sentieri attrezzati - Parco Adamello Brenta
16-09-02 Cai Sem - Corso AG Avanzato -
Documento Adobe Acrobat 262.2 KB

12 giugno 2016 - Baita Pratolina - Pradalunga - Uscita aperta a genitori, parenti e amici

DESCRIZIONE ATTIVITA':

Giornata dedicata allo stare insieme e al gioco!!!

Proponiamo un momento di convivialità all’insegna dell’allegria e della voglia di stare insieme!

Raggiungeremo la Baita Pratolina, in località Pradalunga, dopo avere lasciato le auto al parcheggio, con circa 15 minuti di cammino.

Lì verranno organizzati giochi sia per i ragazzi che per gli adulti e per chi vorrà fare due passi verrà organizzata una escursione al vicino Monte Misma.

La giornata è aperta a tutti, genitori, fratelli, sorelle, nonni, amici!!!

 

Baita Pratolina – Come arrivare

 

Da Milano prendere la A4 e uscire a Bergamo e poi seguire per la Val Seriana.

La località Pratolina è a Pradalunga nelle vicinanze del Santuario della Forcella.

Prendere l’asse interurbano e uscire a Pradalunga; impostare sul navigatore Via della Forcella e dopo una serie di ripidi tornanti raggiungere un ampio parcheggio con una vista sulla valle sottostante.

Da qui raggiungere a piedi la Baita. Sul posto saranno presenti degli accompagnatori che vi indicheranno la strada.

Tempo indicativo da Milano: 1:30 circa

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: domenica 5 Giugno 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

12 giugno 2016 - Baita Pratolina - Pradalunga - Uscita aperta a genitori, parenti e amici
16-06-12 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 168.9 KB

5 giugno Raduno regionale di Alpinismo Giovanile - Montorfano - Rovato (BS)

Parteciperemo al Raduno regionale di Alpinismo Giovanile che raccoglie oltre un migliaio di ragazzi provenienti da tutta la Lombardia

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - didattico:

Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche nella bella cornice del Montorfano, singolare «protuberanza» nel mezzo della Franciacorta, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia.

 

ATTIVITÀ PREVISTA

Raggiungeremo Rovato in pullman e da lì, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio cimentandoci in una caccia al tesoro, al termine della quale verranno premiate le prime tre squadre.

Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l’escursione sul tema dell’osservazione.

Verrà assegnato il Trofeo «Enrico Cozzi» che la nostra sezione ha già vinto lo scorso anno! Il divertimento è assicurato!

 

Vi aspettiamo tutti domenica 5 giugno!

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: domenica 29 maggio 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

5 giugno 2016 - Raduno regionale di Alpinismo Giovanile .- Montorfano - Rovato (BS)
16-06-05 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 268.3 KB

8 Maggio 2016 - Ti sfido a perderti… ti sfido a cercarmi GPS, sentieri e tracce: sulla carta e…fiutate

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico, didattico, esperienziale

 

ATTIVITÀ PREVISTA

 

Con il pullman raggiungeremo la frazione di S. Antonio Abbandonato, in Val Brembilla, ove troveremo i membri della Commissione Sentieri del CAI di BG, e partiremo con loro per un percorso lungo i sentieri della zona per sperimentare in pratica come avviene la tracciatura dei sentieri in montagna attraverso l’uso del GPS. 

Saranno con noi, sia come osservatori che a nostra disposizione per supporto in caso di necessità, anche gli amici del gruppo Protezione Civile del Comune di Zogno (BG).

Al termine delle nostre attività mattutine, raggiungeremo la baita GEVS per la pausa pranzo. Al pomeriggio, il gruppo della Protezione Civile di Zogno ci spiegherà brevemente come funziona in realtà (non solo come vediamo in televisione) questa importante e fondamentale istituzione, sempre in prima linea per la nostra sicurezza, e di quali attività si compone e come esse si svolgono sul territorio.  

Subito dopo, entreranno in gioco gli amici delle unità cinofile, che dopo una breve sintesi di come la PC opera in tantissimi campi con l’importante ausilio dei cani, assisteremo (e forse ne faremo anche parte) alla dimostrazione di alcune attività pratiche riguardanti la ricerca di dispersi in superficie….e chissà mai che qualcuno di voi si appassioni talmente da volersi unire a loro fra qualche anno !!

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro: domenica 1 maggio 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

8 maggio 2016 - Ti sfido a perderti… ti sfido a cercarmi GPS, sentieri e tracce: sulla carta e…fiutate
16-05-08 Cai Sem - Corso AG Avanzato - V
Documento Adobe Acrobat 259.8 KB

16 aprile 2016 - Caccia al tesoro a Boscoincittà              Milano – Via Novara, 390

Riproponiamo il recupero della prima uscita di quest’anno, rinviata a causa del maltempo, in un ambiente naturale a due passi da casa, sfuggito alla logica dell’urbanizzazione

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - didattico  

I ragazzi si cimenteranno in una caccia al tesoro che prevede attività ludiche e creative, prove di conoscenza sull’ambiente montano e di abilità pratiche utili per fruirlo in sicurezza e mantenerlo con competenza.

 

 DESCRIZIONE PERCORSO

 

L’attività si svolge all’interno del parco di Boscoincittà che si estende su di una superficie recintata di 50 ettari nella periferia ovest della città e comprende boschi, radure, corsi d'acqua e un laghetto.

Le squadre saranno formate con la compresenza di tutti i gruppi per favorire la collaborazione, la conoscenza e il trasferimento di competenze tra i  ragazzi di età differenti, prevedendo momenti specifici in cui tutti possano esprimere le proprie capacità.

Ai gruppi verrà richiesto di svolgere le attività nel migliore dei modi possibile, indipendentemente dal tempo impiegato.

Al termine del percorso, dopo un ultimo momento collettivo di divertimento, si prevede la premiazione delle squadre.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 3 aprile 2016

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

16 aprile 2016 - Caccia al tesoro a Boscoincittà
16-04-16 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 622.7 KB

3 aprile 2016 - Monte Poieto – Cornagera Aviatico               (Val Seriana)

INTERESSE ESCURSIONE

Attività differenziate

 

 ATTIVITA' PREVISTA:

Gruppo base/Intermedio: Si parte salendo in un fitto bosco il percorso è distinto dal segnavia n. 537 e dopo circa una trentina di minuti ci si ritrova ai piedi di un ghiaione da dove si notano, poco sopra, i bianchi e calcarei torrioni della Cornagera che fanno da contrasto al verde dei prati. Si incrocia il sentiero 521 e da questo punto il sentiero ha numerazione doppia (537-521). Si sale in un ambiente suggestivo si seguono le indicazioni poste sulle rocce. E' fare una deviazione che conduce alla cima della Cornagera (sentiero 521 - 15 min.), oppure rimanere sul 537 verso il Poieto passando la strettissima gola del “büs de la Carolina”. Usciti dal “labirinto” si incrocia la strada forestale che sale da Aviatico e dopo un'ultima salita si è alla stazione della funivia e all'albergo del Poieto. Da qui verso sud in pochi minuti si raggiunge il Monte Poieto sulla cui cima sorge una Cappelletta.

 

Gruppo Avanzato: andremo alla falesia della Cornagera dove metteremo in pratica le manovre di autoassicurazione della cordata, impareremo ad attrezzare le soste, ad attrezzare ed eseguire una corda doppia, naturalmente giocheremo anche ad arrampicare.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 27 marzo 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

3 aprile 2016 - Monte Poieto – Cornagera Aviatico (Val Seriana)
03-04-16 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 422.6 KB

6 marzo 2016 - Val Formazza Sci da fondo in allegria

Ci recheremo in Val Formazza

alla scoperta dello sci da fondo

 

INTERESSE ESCURSIONE

Tecnico - Ludico:

Primi passi sugli sci da fondo e giochi sulla neve.

 

 

ATTIVITA' PREVISTA:

Presso il centro fondo di San Michele in Val Formazza noleggeremo tutta l’attrezzatura necessaria per cimentarci con gli sci da fondo, lungo le piste innevate.

Per i neofiti sono a disposizione i campi scuola del centro, mentre i più esperti potranno divertirsi insieme agli accompagnatori lungo tracciati più impegnativi.

Se il tempo lo consentirà ci divertiremo anche con alcuni giochi sulla neve.

 

Importante:

Tutta l’attrezzatura necessaria (sci, scarpette e bastoncini) verrà noleggiata presso il centro fondo.

Chi è in possesso di attrezzatura propria e desiderasse utilizzarla durante l’uscita, è pregato di segnalarlo all’atto dell’iscrizione.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 28 febbraio 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

6 marzo 2016 - Val Formazza Sci da fondo in allegria
16-03-06 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 154.1 KB

27 - 28 febbraio 2016 - Salita in notturna sulla Grigna Meridionale - Pian dei Resinelli – Rifugio Carlo Porta

Salita in condizione invernale alla cima della Grigna Meridionale ed escursione al Parco del Valentino con pernottamento al Rifugio Carlo Porta

 

INTERESSE ESCURSIONE

Tecnica di progressione in ambiente invernale

 

I ragazzi avranno occasione di praticare la progressione su neve con i ramponi e/o con le ciaspole a seconda delle condizioni di

innevamento che si troveranno al momento dell’uscita.

 

ATTIVITA' PREVISTA

 

L’uscita si articola in due attività da svolgere separatamente nei due giorni di permanenza ai Piani dei Resinelli.

Sabato, qualora le condizioni dell’innevamento lo consentano, si prevede di raggiungere in notturna la cima della Grigna Meridionale risalendo la Cresta Cermenati con l’ausilio della pila frontale. Pernotteremo successivamente al Rifugio Carlo Porta, dove si consumerà anche la cena.

Il giorno successivo si svolgerà una escursione al Parco del Valentino lungo un percorso ad anello in parte immerso in un bosco di faggi, che consente  di raggiungere, con continui saliscendi, dapprima il Belvedere per poi proseguire fino alla rotondeggiante cima del Monte Coltignone e infine la Cima Calolden, con grandiosi panorami sul bacino lecchese, il Lario, la Valsassina e la Grigna Meridionale, prima di chiudere l’itinerario ad anello.

E’ possibile che la successione delle attività venga invertita nel caso la situazione nivo-meteorologica lo suggerisca per maggiori condizioni di sicurezza.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 21 febbraio 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

27 - 28 Febbraio 2016 - Salita in notturna sulla Grigna Meridionale Pian dei Resinelli – Rifugio Carlo Porta
16-02-27 Cai Sem - Corso AG Avanzato - G
Documento Adobe Acrobat 151.8 KB

Rinviato a data da destinarsi - Caccia al tesoro a Boscoincittà - Milano – Via Novara, 390

La prima uscita di quest’anno si svolge in città, in un ambiente naturale a due passi da casa sfuggito alla logica dell’urbanizzazione

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Ludico - didattico 

 

I ragazzi si cimenteranno in una caccia al tesoro che prevede attività ludiche e creative, prove di conoscenza sull’ambiente montano e di abilità pratiche utili per fruirlo in sicurezza e mantenerlo con competenza.

 

 DESCRIZIONE PERCORSO

 

L’attività si svolge all’interno del parco di Boscoincittà che si estende su di una superficie recintata di 50 ettari nella periferia ovest della città e comprende boschi, radure, corsi d'acqua e un laghetto.

Le squadre saranno formate con la compresenza di tutti i gruppi per favorire la collaborazione, la conoscenza e il trasferimento di competenze tra i  ragazzi di età differenti, prevedendo momenti specifici in cui tutti possano esprimere le proprie capacità.

Ai gruppi verrà richiesto di svolgere le attività nel migliore dei modi possibile, indipendentemente dal tempo impiegato.

Al termine del percorso, verrà consumato il pranzo al sacco e, dopo un ultimo momento collettivo di divertimento, si prevede la premiazione delle squadre e una merenda offerta dal corso con un bicchiere di tè caldo. 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 3 febbraio 2016.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

7 Febbraio 2016 - Caccia al tesoro a Boscoincittà
16-02-07 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 438.2 KB

ATTIVITA' 2015

22 Novembre 2015 - Piani dei Resinelli – La Montanina Festa di fine Corso

DESCRIZIONE ATTIVITA':

Giornata dedicata allo stare insieme e al gioco!!!

Se il tempo sarà clemente verranno organizzati dei giochi di corde ed anche i genitori potranno cimentarsi e divertirsi insieme ai nostri ragazzi, con imbrago, corde e moschettoni. Chi lo desidera potrà fare una piacevole passeggiata nel Parco del Valentino.

Tutti i partecipanti potranno votare le migliori foto del Concorso fotografico, che saranno affisse all’ingresso del Rifugio.

Dopo pranzo potremo stare ancora all’aria aperta e poi chiuderemo la giornata ed il Corso 2015 con una breve proiezione di foto delle uscite di quest’anno.

Verranno anche premiati i vincitori del concorso fotografico.

 

 

Casa Alpina La Montanina

Piani dei Resinelli

Indicazioni

Da Milano raggiungere Lecco e poi seguire per Valsassina; una volta arrivati a Ballabio seguire le indicazioni per i Piani dei Resinelli.

Raggiunto il parcheggio dei Resinelli, proseguire seguendo la strada in discesa e le indicazioni “La Montanina”.

Tempo indicativo da Milano: 1:30 circa.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 15 Novembre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

22 Novembre 2015 - Piani dei Resinelli - La Montanina Festa di fine Corso
15-11-22 Corso AG Tutti i gruppi - Festa
Documento Adobe Acrobat 97.3 KB

11 Ottobre 2015 - ExplorA.G. - Altruisti per Natura La “giornata dell’ambiente” del CAI con il Corpo Forestale dello Stato

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - pratico

 

accompagnamo le pattuglie del Corpo Forestale dello Stato nella loro attività di controllo del territorio. Dalla tutela del territorio e dell’ambiente alla protezione degli animali; dal monitoraggio delle zone innevate alla prevenzione degli incendi boschivi.

 

 

 

DESCRIZIONE PERCORSO:

Proteggere la Natura vuol dire saperla guardare. Tutelarla vuol dire sapersi muovere in sicurezza. Preservarla vuol dire avere le idee chiare su come intervenire. Fruirla vuol dire goderne i benefici senza danneggiarla. Questo, è il compito del Corpo Forestale dello Stato. Immergiamoci nello stupendo habitat della Valle Intelvi: ci incammineremo lungo i sentieri del Monte Generoso alla scoperta di angoli selvaggi a cavallo del confine Italo-Elvetico. Osserveremo i camosci brucare nelle praterie e cercheremo insieme di capire come fare per conservare questo piccolo angolo di bellezza.  Esamineremo i danni provocati dall’uomo e dalla sua incapacità a non lasciare traccia del suo passaggio. Verificheremo quanto e in che modo Madre Natura reagisce ai danni subiti.

Lungo tre itinerari a misura di… gamba, partendo dalle Baite di Orimento (San Fedele Intelvi) a quota 1200 mt, raggiungeremo la vetta del Monte Generoso (1700 mt) dove ci riuniremo per ammirare il panorama mozzafiato. E naturalmente consumeremo anche il pranzo al sacco! Daremo una mano agli Agenti del Corpo Forestale dello Stato a prendere nota delle esigenze della montagna. Impareremo a leggere i suoi bisogni e a capire come… rispettarla di più.

 

CORPO FORESTALE DELLO STATO…”Altruisti per Natura”

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 4 Ottobre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

11 Ottobre 2015 - ExplotA.G. Altruisti per Natura La "giornata dell'Ambiente" del CAI con il Corpo Forestale dello Stato
15-10-11 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 91.7 KB

27 settembre - I “segnavia della storia”

 

Nelle Orobie con la Commissione Sentieri CAI BG

 

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnico - pratico

 

come nasce e si struttura “dal vero” un sentiero e la sua segnaletica: in collaborazione con la Commissione Sentieri del CAI BG.

 

 

 

 

DESCRIZIONE PERCORSO:

La rete sentieristica italiana è fra le più ampie d’Europa: il Club Alpino vi cura più di 60.000 km di sentieri.  Un lavoro silenzioso e poco conosciuto di numerosi gruppi di volontari, che progettano la segnaletica, curano il fondo dei sentieri, tagliano la vegetazione, producono mappe e curano geo-portali sul web.

La Commissione Sentieri della Sezione di Bergamo propone una giornata per far conoscere le attività che svolge, attraverso un breve corso dedicato ai ragazzi e centrato in modo particolare sulla segnaletica dei sentieri. Alla partenza verrà spiegato come realizzare una buona gestione della rete sentieristica ed il compito del CAI, poi il gruppo di ragazzi verrà diviso in squadre che, guidate lungo un sentiero da membri della Commissione con pennelli e vernici, apprenderanno per esperienza diretta (l’«imparare facendo» dell’AG), questo compito tanto importante, lasciando la propria «traccia» su uno dei percorsi nei monti delle Orobie. 

Per l'ora di pranzo tutti i gruppi giungeranno alla Baita Pratolina, ove sarà in attesa un bel piatto di polenta, con contorni vari.

Una giornata un po’ speciale, totalmente immersa nell’anima viva e «pulsante» del CAI…e del suo territorio.

Per alta che sia una montagna, un sentiero vi si trova…

(Detto afghano)

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 20 settembre.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

27 settembre 2015 - I segnavia della storia
15-09-27 Cai Sem - Corso AG Avanzato - U
Documento Adobe Acrobat 140.2 KB

4 – 6 settembre - Due giorni lungo ferrate e sentieri attrezzati - Parco Adamello Brenta

 

Alla scoperta del Gruppo del Brenta lungo itinerari classici di incomparabile bellezza, immersi in un ambiente mozzafiato.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 Un weekend lungo al cospetto delle guglie dolomitiche, percorrendo alcuni tra i più classici sentieri attrezzati delle Dolomiti, nel cuore del Parco Adamello Brenta.

 

Venerdi: raggiungeremo in auto la Val d’Agola nel comune di Sant’Antonio Mavignola, nei pressi di Madonna di Campiglio (TN) e da cui con circa 4 ore di cammino saliremo al rifugio Dodici Apostoli (mt. 2.488), ove pernotteremo.

 

Sabato: affronteremo la via ferrata E. Castiglioni, che con il suo susseguirsi di scale metalliche ci porterà in circa 3 ore nei pressi del Rifugio Agostini (mt. 2.410). Da qui percorreremo il sentiero attrezzato Brentari che ci porterà fino al Rifugio Pedrotti Tosa (mt 2.491), ove pernotteremo.

Domenica:   percorreremo il sentiero attrezzato delle Bocchette Centrali, che in circa 3-4 ore ci porterà al Rifugio Alimonta (mt 2.580).

 

VARIE: 

 Pernotteremo presso due Rifugi che ci forniranno, oltre alla cena del venerdi e del sabato, anche la colazione e il pranzo al sacco per sabato e domenica.

 Prevedere qualche snack.

Prevedere scarpe di ricambio per il viaggio da lasciare in auto.

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni tassativamente entro il 2 agosto.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

4-6 Settembre Due giorni lungo ferrate e sentieri attrezzati - Parco Adamello Brenta
15-09-04 Cai Sem - Corso AG Avanzato -
Documento Adobe Acrobat 225.4 KB
Bocchette centrali
15-09-04 Bocchette centrali.pdf
Documento Adobe Acrobat 48.3 KB
Ferrata Brentari
15-09-04 Sentieri Brentari.pdf
Documento Adobe Acrobat 63.6 KB
Ferrata Castiglioni
15-09-04 Sentiero Castiglioni.pdf
Documento Adobe Acrobat 66.3 KB

7 giugno Raduno Regionale di Alpinismo Giovanile Montevecchia (LC)

Parteciperemo al Raduno regionale di Alpinismo Giovanile che raccoglie oltre un migliaio di ragazzi provenienti da tutta la Lombardia

 

INTERESSE ESCURSIONE:

 Ludico Didattico

 

 Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche in occasione del 40° anniversario della fondazione della Sezione del Cai di Montevecchia, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia, nello splendido scenario del parco di Montevecchia e della Valle del Curone.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Raggiungeremo la stazione di Cernusco-Merate e, accompagnati dalle Guide della sezione che ci ospita, raggiungeremo il luogo di ritrovo.
Da lì, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone.
L’itinerario è un giro ad anello che ci permetterà di raggiungere l’area ove si svolgeranno le attività del raduno.
Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l’escursione sul tema dell’osservazione.
Verrà assegnato il Trofeo «Enrico Cozzi» che la nostra sezione ha già vinto qualche anno fa!
Un consiglio: ripassate i nodi!!!
Il divertimento è assicurato!

Vi aspettiamo tutti domenica 7 giugno!

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 31 maggio.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

7 giugno Raduno Regionale di Alpinismo Giovanile - Montevecchia
15-06-07 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 208.0 KB

17 maggio Sentiero attrezzato dell’Infernone

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Didattico-tecnico: tecnica di ferrata

 

Dislivello e Tempi: circa 5 ore complessive

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Più che di una via ferrata vera e propria si tratta di un sentiero attrezzato che si sviluppa all'interno del torrente Elvo, in località Sordevolo, risalendo il tratto più affascinante del corso d'acqua denominato Infernone.
Si passa sotto il vecchio ponte di pietra per Bagneri e si continua per un lungo tratto costeggiando il margine di una condotta idraulica assistiti da corde fisse. Continuando su sentiero tra corde fisse e cavi in acciaio si raggiunge così, il primo dei tre ponti tibetani. Questo ponte è molto aereo ed è lungo circa una quindicina di metri. Il percorso attrezzato ricomincia in discesa; si attraversa un ponte in pietra  che riporta sull'altro versante del torrente e si continua su comodo sentiero, che si segue sempre fra bolli, cavi e ometti in pietra fino a tornare sul greto del torrente. Si supera un traverso a lato di una bellissima cascata di acqua cristallina e in breve si raggiunge il secondo ponte. Superato anche questo ponte si entra nel tratto più interessante e relativamente più difficile del percorso. Qui il fiume scorre all'interno di una strettissima gola, in un ambiente di straordinaria bellezza. Usciti dalla gola si prosegue per un lungo traverso aiutati da corde fisse e poi su sentiero fino a raggiungere il terzo e ultimo ponte tibetano.

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 10 maggio.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

17 maggio - sentiero attrezzato dell' Infernone
15-05-17 Cai Sem - Corso AG Avanzato - S
Documento Adobe Acrobat 153.8 KB

10 Maggio - Montestrutto - Uscita aperta ai genitori

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Didattico- ludica - tecnica

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Impareremo a realizzare i nodi principali e l’imbrago di emergenza. Muoveremo i primi

passi su roccia, impareremo l’uso della corda doppia e delle corde fisse e ci divertiremo con il percorso avventura.

La falesia si trova tra vigneti e ulivi e si raggiunge facilmente dal parcheggio attraversando un grande prato, dove si trova anche un bar.

Il luogo si presta benissimo ad una giornata con le famiglie, all’insegna del gioco e del divertimento.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che con-sentiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell’assicurazione e della progressione su roccia, imparando innanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza.

Ai ragazzi del corso Base e Intermedio verrà anche proposto il percorso avventura recentemente realizzato nell’area adiacente alla falesia.

Anche i genitori potranno cimentarsi con l’arrampicata e divertirsi, se lo vorranno,  con il percorso avventura!

Termineremo la giornata con una merenda a base di pane e nutella offerta dagli accompagnatori!

 

 

 

ISCRIZIONI:

Conferma iscrizioni entro il 3 maggio.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

10 maggio - Montestrutto
15-05-10 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 187.2 KB

14 - 15 marzo - Conca di Biandino - Valsassina

INTERESSE ESCURSIONE:

 

Tecnica

 

ATTIVITA' PREVISTA:

 

Raggiungeremo in auto Introbio in Valsassina e da qui, con un fuoristrada, il Rifugio Tavecchia dove pernotteremo (http://www.rifugiotavecchia.it/).

Dopo cena leggeremo le informazioni sul pericolo valanghe del Bollettino Nivologico Regionale fornendo elementi per interpretare la scala del pericolo e per riconoscere in ambiente i segnali che ci posso dare indicazioni sulla sicurezza del percorso, oltre ad introdurre l’uso dell'artva (Apparecchio per la Ricerca Travolti da Valanga).

La domenica prevede lo svolgimento dell’escursione con le ciaspole e di alcune esercitazioni volte all’osservazione del  manto nevoso e degli altri elementi utili per la valutazione della stabilità di un pendio. Metteremo anche in pratica le tecniche di autosoccorso (ricerca artva) per favorire una fruizione massimamente consapevole dell’ambiente montano invernale.

 

Al termine delle attività scenderemo in valle a piedi e da qui rientremoa Milano.

  

ISCRIZIONI:

Entro domenica  8 marzo.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

14 - 15 Marzo - Conca di Biandino
15-03-14 Cai Sem - Corso AG Avanzato -
Documento Adobe Acrobat 295.9 KB

14 Febbraio - Arrampicata Indoor

INTERESSE ESCURSIONE:

Tecnica di arrampicata su roccia

 

ATTIVITA' PREVISTA:

 

La palestra di arrampicata offre la possibilità di muovere i «primi passi» della scalata su roccia in un ambiente protetto, dove è più facile riconoscere ed affidarsi a prese ed appoggi per sperimentare la tecnica di progressione.

Le diverse difficoltà dei percorsi, le dimensioni e le possibili inclinazioni dei pannelli consentono di rendere l’attività estremamente interessante ad ogni livello di esperienza personale.

 

 

ISCRIZIONI:

Non è necessaria la conferma dell'iscrizione.

 

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

14 Febbraio - Arrampicata Indoor
15-02-14 Cai Sem - Corso AG Base-Interme
Documento Adobe Acrobat 161.7 KB

ATTIVITA' 2014

18-19 Ottobre - Legnone

INTERESSE ESCURSIONE: Paesaggistico

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

 

Il Monte Legnone domina il piano di Colico, situato ai piedi delle sue irte pareti 2400 m più in basso. La sua forma più cara a tutti gli appassionati è quella che si percepisce da sud, dove esso si presenta come una possente piramide dal vertice leggermente mozzo.
Di difficoltà escursionistica la salita alla sua vetta, offre uno splendido panorama che abbraccia tutto l’arco Alpino.
Partendo dal Rifugio Roccoli Lorla raggiungeremo la vetta superando i circa 1.200 metri di dislivello in 4 ore risalendo dapprima alcuni dossi boscosi, tra i quali sono posti alcuni alpeggi e casere; successivamente si comincia a salire con pendenze marcate una traccia ripida che solca i prati della cresta ovest, con diversi passaggi su facili roccette di cui alcuni attrezzate con funi metalliche, fino a raggiungere il breve tratto sommitale che, porta alla grande croce di vetta a 2.609 metri, da cui è possibile dominare gran parte dell’arco alpino, dal Monviso all’Ortles, passando per lo spettacolare Disgrazia, i cui ghiacciai sono evidenti in primo piano; visibili anche le celebri cime della Val Masino, come il Badile ed il Cengalo, oltre all’azzurro inconfondibile del Lago di Como.
 

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 12 Ottobre.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

18-19 Ottobre - Legnone
14-10-18 Corso AG Avanzato - Vetta del L
Documento Adobe Acrobat 163.2 KB

6-7 Settembre - Cevedale

INTERESSE ESCURSIONE: Tecnico: progressione su neve e ghiaccio

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Dislivello e tempi: 

1° giorno: + 1.100 mt; circa 4 ore

2° giorno: + 500 mt, -1.600; circa 7 ore

 

Raggiungeremo Santa Caterina Valfurva in auto e quindi saliremo al Rifugio dei Forni (mt. 2.170) dove lasceremo le macchine. Da lì percorreremo la Valle dei Forni lungo un bel sentiero panoramico con una bellissima vista sul ghiacciaio e il circa 3 ore raggiungeremo il Rifugio Casati (mt. 3.269), passando dal Rifugio Pizzini.

Il giorno dopo, saliremo in vetta al Cevedale (mt. 3.769), la terza vetta più alta del massiccio, dopo l'Ortles e il Gran Zebrù. La montagna è situata all’interno del Parco nazionale dello Stelvio, al confine tra due regioni: la Lombardia e il Trentino-Alto Adige. La sommità della montagna è costituita dalla cima principale e da due anticime, poste a nord-est rispetto ad essa e collegate da una cresta affilata.

Il massiccio è stato teatro di aspri combattimenti durante la Prima Guerra Mondiale, di cui quest’anno ricorre il centenario.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 31 Agosto.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

6-7 Settembre - Cevedale
14-09-06 Corso AG Avanzato - Cevedale.pd
Documento Adobe Acrobat 150.1 KB

15 Giugno - Parco Regionale Montevecchia

INTERESSE ESCURSIONE: Didattico-Naturalistico: Percorso all'interno del Parco del Curone, ove si possono osservare i caratteristici fenomeni delle sorgenti pietrificanti.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Dislivello e tempi: +/- 150 mt; 3 ore (andata e ritorno)

Difficoltà: E (escursionistico)

Proponiamo un momento di convivialità all'insegna dell'allegria e della voglia di stre insieme!

Abbiamo studiato un semplice itinerario che ci porterà a Cà Soldato con un percorso ad anello di circa due ore, consentendo di ammirare le bellezze del Parco del Curone.

Per chi non fosse in grado o non volesse effettuare questo percorso, Cà Soldato è facilmente raggiungibile in circa venti minuti di cammino dalla zona parcheggi.

Al termine del percorso, verrà organizzata una grigliata e pranzeremo tutti insieme in allegria.

Sarà possibile visitare anche il piccolo museo naturalistico in loco.

Il pomeriggio sarà dedicato a divertenti giochi di squadra!

Rientreremo quindi a Montevecchia lungo una rilassate carrareccia.

Per maggiori informazioni: www.parcocurone.it

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 8 Giugno.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

15 Giugno - Parco Regionale Montevecchia
14-06-15 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 100.6 KB

14 Giugno - Cresta della Giumenta

INTERESSE ESCURSIONE: Didattico-Tecnica: progressione in ambiente su cresta con tratti attrezzati.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Dislivello e tempi: circa 5 ore complessive

(indicative; con pause)

Difficoltà: EEA

stessa e che arriva quasi al di sopra del Passo del Foo.

Su questa cresta è stato allestito da tempo un sentiero attrezzato, relativamente facile, estremamente frequentato per la sua bellezza, la sua panoramicità e la relativa brevità d'accesso che, assieme alla quota non eccelsa, ne fanno una meta per quattro stagioni.

La Cresta Giumenta offre una cavalcata di cresta semplicemente deliziosa, con panorami davvero eccezionali e garantisce una sicura soddisfazione tanto ai neofiti che agli escursionisti più smaliziati

Alle pendici del Resegone, guardando dai Piani di Erna o da Erve, si nota la cresta che collega il Monte Magnodeno, belvedere a picco sui rioni meridionali della città di Lecco, al Passo del Foo, ai piedi della bastionata che sorregge il Pian di Serrada.

Questa cresta, in parte erbosa, presenta dalla sua metà sino al Passo del Foo (), una sequenza di torrioni e torrette che rappresenta la parte rocciosa della cresta.

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 8 Giugno.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

14 Giugno - Cresta della Giumenta
14-06-14 Corso AG Avanzato - Cresta dell
Documento Adobe Acrobat 181.8 KB

1 Giugno - Raduno Regionale AG

INTERESSE ESCURSIONE: Ludico - Didattica.

Ci cimenteremo in giochi e attività ludiche in occasione del 50° anniversario della fondazione della Sezione del Cai di Calco, in compagnia delle altre sezioni di AG della Lombardia.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Raggiungeremo la stazione di Ogliate-Calco-Brivio e, accompagnati dalle Guide della sezione che ci ospita, faremo un percorso che toccherà diversi luoghi di interesse, nei boschi e nei borghi che fanno parte del territorio del Monte di Brianza.

L'itinerario è un giro ad anello che ci permetterà di raggiungere l'area ove si svolgeranno le attività del raduno.

Pranzeremo al sacco e nel pomeriggio parteciperemo a varie attività e giochi, completando quanto svolto durante l'escursione sul tema dell'osservazione.

Verrà assegnato il Trofeo "Enrico Cozzi" che la nostra sezione ha vinto diverse volte nel corso degli anni!

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 25 Maggio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

1 Giugno - Raduno Regionale AG
14-06-01 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 207.9 KB

18 Maggio - Falesia Montestrutto

INTERESSE ESCURSIONE: Tecnico - Didattica.

Impareremo a realizzare i nodi principali e l'imbrago di emergenza.

Muoveremo i primi passi su roccia, impareremo l'uso della corda doppia e delle corde fisse.

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

La falesia si trova tra vigneti e ulivi e si raggiunge facilmente dal parcheggio attraversando un grande prato. Nel 2008 è stata completamente riattrezzata e nei suoi diversi settori si possono trovare vie di diverse difficoltà, con gradi compresi fra 3 e 7b+. In particolare, il primo settore che si incontra è "Il Carnevale di Ivrea" caratterizzato dalla prevalenza di vie facili, alcune con chiodatura particolarmente ravvicinata su misura per i bambini.

A seconda delle esperienze pregresse dei ragazzi, a ciascun gruppo verranno proposte attività che consetiranno di apprendere e/o migliorare le conoscenze e la tecnica dell'assicurazione e della progressione su roccia, imparando inanzitutto le regole che consentono lo svolgimento di questa attività nel pieno rispetto delle indispensabili condizioni di sicurezza.

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 11 Maggio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

18 Maggio - Falesia Montestrutto
14-05-18 Corso AG Base-Intermedio-Avanza
Documento Adobe Acrobat 156.2 KB

13 Aprile - Sentiero dei Tecett

INTERESSE ESCURSIONE: Panoramico - Tecnico.

Bellissimi scorci sul lago di Como e sulle prealpi lombarde. Progressione su sentiero attrezzato.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Dislivello e Tempi: +400m; 2 ore circa.

Seppure si tratti di una ferrata, o meglio, di un sentiero attrezzato non particolarmente impegnativo e di breve durata, quello dei Tecett è un percorso che risulta molto appagante dal punto di vista panoramico, con bellissimi scorci sul Lago di Como e sulla città di Lecco.

Dalla stazione di Lecco raggiungeremo l’inizio del sentiero n. 54 che, in moderata pendenza ci porterà in mezz’ora fino al primo facile tratto attrezzato. Attraverso una comoda catena superiamo facilmente un tratto roccioso che, salendo con costante pendenza, conduce poi fino ad una larga cengia e da qui raggiungiamo un costone roccioso, superato il quale attraverseremo un breve tratto esposto , giungendo al canalone sottostante.

Oltrepassato quest’ultimo punto termina il tratto attrezzato ed il sentiero prosegue pianeggiante, fino ad attraversare il letto di un torrente e da qui con maggiore pendenza raggiungeremo il rifugio Piazza, dove ci ricongiungeremo con gli altri gruppi.

La discesa avverrà lungo il sentiero attrezzato dei Pizzetti.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 6 Aprile.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

13 Aprile - Sentiero dei Tecett
14-04-13 Corso AG Avanzato - Sentiero de
Documento Adobe Acrobat 200.8 KB

23 Marzo - Alla scoperta dell'ambiente ipogeo

INTERESSE ESCURSIONE: Didattico - Tecnico

Fenomeno del carsismo ed esplorazione della grotta

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Esploreremo, grazie alla disponibilità del Gruppo Speleologico del Cai di Bassano del Grappa, la grott "Buso della Rana" situata in provincia di Vicenza. Il Buso della Rana è la più estesa grotta italiana ad un solo ingresso. Contrariamente a quanto il nome della cavità faccia pensare, in estate non si ode nessun gracidio del simpatico anfibio, ma il termine di origine cimbra "roan", che significa più o meno parete rocciosa (dal maestoso ingresso della grotta), è stato italianizzato distorcendolo in "rana". Esploreremo una piccola parte della grotta, che ha la caratteristica di essere percorsa da numerosi torrenti.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 16 Marzo.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

23 Marzo - Alla scoperta dell'ambiente ipogeo
14-03-23 Cai Sem - Corso AG Intermedio e
Documento Adobe Acrobat 144.1 KB
Scarica anche la dispensa su come preparare un'uscita in grotta!
14-02-01 Come vestirsi in grotta.pdf
Documento Adobe Acrobat 109.5 KB

16 Marzo - Sci da fondo in Val Vigezzo

INTERESSE ESCURSIONE: Tecnico - Ludico

Primi passi sugli sci da fondo e giochi sulla neve.

 

 

ATTIVITÀ PREVISTA:

Presso il centro fondo di Santa Maria in Val Vigezzo noleggeremo tutta l'attrezzatura necessaria per cimentarci con gli sci da fondo, lungo le piste innevate.

Per i neofiti sono a disposizione i campi scuola del centro, mentre i più esperti potranno divertirsi insieme agli accompagnatori lungo tracciati più impegnativi.

Se il tempo lo consentirà ci divertiremo anche con alcuni giochi sulla neve.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 9 Marzo.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

16 Marzo - Sci da fondo in Val Vigezzo
14-03-16 Cai Sem - Corso AG Base, Interm
Documento Adobe Acrobat 150.1 KB

23 Febbraio - Monte Cornizzolo

ATTIVITÀ PREVISTA:

Da Canzo (460 m) si sale verso la Fonte Gajum e da qui si prende la carrareccia che entra nella val Ravella.

Poco dopo imboccheremo sulla destra il sentiero numero n° 7 per il Ceppo dell’Angua.

Si guadagna quota a fianco del torrente, poi lo si lascia e con una traversata a destra e, con successive comode serpentine, si scavalca il costolone del Ceppo dell’Angua attraverso una spaccatura rocciosa rimontando la costola decisamente a sinistra, nell’impluvio della valle di San Miro, con un tratto a mezza costa pianeggiante e un altro più ripido, si giunge ai ruderi dell’Alpetto. Con un ultimo ripido strappo si sbuca sui pascoli punteggiati da giovani pini che preludono al sovrastante Culmen ed al Rifugio M. Consiglieri (1.110 m).

Dal rifugio, con un’evidente traccia, si risalgono i pascoli e si raggiunge la cresta nord-est del Monte Cornizzolo che si segue fino alla croce della vetta (1.240 m).

Da questo privilegiato punto di osservazione, se la giornata è bella, si apre un ampio panorama sui laghi briantei e le montagne circostanti sino alla piana, in fondo alla quale, si intravede l’area metropolitana di Milano.

Oltre, nelle giornate limpide e spazzate dalla brezza, si possono notare le sagome dei primi monti della catena Appenninica.

Si rientra al Culmen ove sorge il rifugio Marisa Consiglieri e dove ci aspetta un piatto di pastasciutta.

 

ISCRIZIONI:

Tassativamente entro DOMENICA 16 Febbraio.

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

 
23 Febbraio - Monte Cornizzolo
14-02-23 Cai Sem - Corso AG Intermedio e
Documento Adobe Acrobat 136.1 KB

ATTIVITA' 2013

14-15 settembre - Vetta del Grignone e Ferrata dei Carbonari

INTERESSE ESCURSIONE:  

Tecnico

Progressione su via Ferrata

 

ATTIVITÀ PREVISTA:
Bello e paesaggistico itinerario che si svolge in parte su sentiero, molto su cresta, nell’entusiasmante palcoscenico del Grignone. Il Sasso dei Carbonari (il cui nome deriva dall´antica presenza di fucine per la "fabbricazione" del carbone a mezzo di combustione anaerobica), affiancato ad occidente dal famosissimo Sasso Cavallo, è una mole di dolomia che offre vie di roccia di difficoltà anche estrema, perdendosi la sua parete sud-ovest verso vertiginosi precipizi. 
Molto più semplice ed unica è la possibilità di percorrerne per intero la cresta occidentale, grazie ad una divertente via ferrata, e di raggiungerne la vetta. 
Normalmente il seguito logico dell´ascesa è il concatenamento alla salita al Grignone, costituendo così un itinerario discretamente lungo e faticoso (può all’occorrenza essere suddiviso in due giorni) che non richiede spiccate abilità alpinistiche, ma una buona forma fisica ed una valida conoscenza dell’ambiente montano (escursionisti esperti avvezzi all´utilizzo di attrezzatura di autoassicurazione).

 

ISCRIZIONI: 

Tassativamente entro MERCOLEDì 11 Settembre.     

Per maggiori informazioni scarica la locandina.

Vetta del Grignone e Ferrata dei Carbonari
13-09-14 Corso AG Avanzato - Vetta del G
Documento Adobe Acrobat 149.9 KB